Resta il rischio di temporali su tutto il Veneto, scatta l'allerta gialla

I bacini interessati sono l’Alto Piave, il Piave Pedemontano, l’Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone e l’Adige-Garda-Monti Lessini

La pioggia torna a rompere... le vacanze

Permane, anche per il pomeriggio-sera e la notte di oggi, il rischio di temporali in alcune aree del Veneto. Sulla base di queste previsioni, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha emesso un avviso di criticità, dichiarando lo Stato di Attenzione (allerta gialla) su alcuni bacini idrografici del Veneto per Criticità Geologica e Idraulica sulla Rete Secondaria, valevole fino alle ore 8.00 di domani, 31 luglio. I bacini interessati sono l’Alto Piave; il Piave Pedemontano; l’Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; l’Adige-Garda-Monti Lessini. Sull’area della frana nel Comune bellunese di Borca di Cadore è dichiarato lo Stato di Attenzione Rinforzato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento