Treviso tappezzata di adesivi, ora contro il sindaco Giovanni Manildo

Spuntano nel centro città affissioni contro il primo cittadino, accusato di pensare a gay e immigrati. Tra le scritte: "Manildo non è il mio sindaco"

A Treviso è guerra a mezzo adesivi nel centro città: prima contro il collettivo Ztl, preso di mira con immagini raffiguranti il simbolo di divieto, all’interno del quale spuntava una nutria, ora a finire al centro dell’attenzione è il neo sindaco Giovanni Manildo a un mese dalla sua elezione.

Sugli adesivi compare la scritta: “Priorità a gay e immigrati, Manildo non è il mio sindaco”.

Dal recente cambio della giunta comunale, sono state molte le polemiche che si sono alzate in città, cominciate addirittura durante il periodo di campagna elettorale, che avevano colpito anche il candidato consigliere comunale Said Chaibi con offese razziste.

La tensione sale a Treviso che, tra adesivi e scritte sui muri, sembra spaccata in due. Nella giornata di martedì sono comparsi, inoltre, degli  striscioni contro l’ex primo cittadino Giancarlo Gentilini, che aveva più volte ripetuto di voler sterminare le nutrie. I cartelloni sono opera degli animalisti e sono stati attaccati al Sant’Artemio, sede della Provincia di Treviso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ignota l’identità di coloro che hanno sfidato il sindaco attraverso i nuovi adesivi in città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento