La giunta di Treviso fa visita agli anziani, tour nelle case di riposo

Sabato si incammineranno dal piazzale retrostante il comune e raggiungeranno i quattro edifici dell'Israa: "Messaggio di vicinanza"

Ca' Sugana in visita agli ospiti delle case di riposo di Treviso per alleviare, seppur per poche ore quella solitudine che, complice la bella stagione, qualcuno potrebbe sentire più forte. Con questo obiettivo il vicesindaco di Treviso Roberto Grigoletto e l'assessore alle politiche sociali Liana Manfio visiteranno a partire dalle ore 10 di sabato 3 agosto quattro case di riposo cittadine. "Con il progetto emergenza caldo 2013 e ora con questa visita alle case di riposo la nuova amministrazione comunale vuole lanciare un messaggio di presenza e vicinanza  nei confronti della fascia più anziana dei cittadini che in questo periodo potrebbe sentire maggiormente la solitudine", dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo.

"Comprendiamo le difficoltà che le famiglie di Treviso devono affrontare per garantire ai loro cari una presenza costante e continua. Ciascuno di noi, in quanto figlio o nipote, amico o parente, ha affrontato o affronterà l'esperienza di assistere un proprio caro”.

Il percorso dei due amministratori partirà alle ore 10 dal cortile retrostante il palazzo del Comune di Treviso e proseguirà lungo i quattro istituti dell'Israa: Casa albergo, viale III Armata 4; residenza Rosa Zalivani, viale IV Novembre 27; residenza per anziani città di Treviso via N. Di Fulvio, 2; residenza Menegazzi via Noalese, 40.

"La politica della nuova amministrazione così come il programma della coalizione Treviso Bene Comune mirano a realizzare innovativi progetti nei confronti della popolazione anziana che abita il nostro territorio: un primo passo in avanti l'abbiamo fatto gettando le basi per il progetto di "cohousing" (abitazioni condivise) pensato per tutti quegli anziani autosufficienti che desiderino però non abitare da soli, utilizzando degli spazi comuni - commenta l'assessore Liana Manfio - Non vanno però dimenticati gli anziani  che ogni giorno ricevono assistenza presso i centri servizi dove il personale si dimostra sempre attento e competente. Desidero poi ricordare che per tutto il mese di agosto continuerà  il progetto Emergenza Caldo 2013 realizzato in collaborazione con l'Israa. Gli anziani oltre i 70 anni di età potranno accedere in forma gratuita ai quattro centri servizi dell'Israa dotati di aria condizionata, potendo così beneficiare dei locali climatizzati e della compagnia degli altri ospiti", chiude l'assessore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'interno dei centri si potrà consumare anche il pranzo al costo di 5 euro, prenotando il giorno prima al numero 0422 414750 e indicando il cento che si intende frequentare. Per il trasporto dalla propria abitazione è possibile chiedere assistenza al numero verde Telefono Amico 800 367577 o rivolgersi alla protezione civile al numero 0422 301405/0422 658340.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

Torna su
TrevisoToday è in caricamento