Indipendenza Veneta: Lodovico Pizzati eletto segretario

Il primo congresso del nuovo movimento "Indipendenza Veneta" si è concluso con l'elezione di Lodovico Pizzati, già volto di "Veneto Stato", a segretario

Si è tenuto oggi a Treviso il primo congresso del nuovo movimento venetista: "Indipendenza Veneta". Circa 400 persone, provenienti da tutta la Regione, dall'Alto Adige e dal Bresciano, hanno partecipato alla costituente.

È stato eletto segretario del movimento Lodovico Pizzati, docente di Economia all'Università  Ca' Foscari di Venezia e segretario di un altro movimento indipendentista: Veneto Stato. La nomina di presidente, invece, è andata  all'avvocato Luca Azzano Cantarutti, mentre quella di presidente onorario all'avvocato Alessio Morosin.

Lo statuto di "Indipendenza Veneta" è stato approvato a grande maggioranza ed è stato annunciato il primo raduno per la metà di giugno a Susegana, paese in cui Veneto Stato ha recentemente eletto un proprio consigliere comunale, Davide Pozzobon.

Il primo obiettivo del movimento è indicato dal suo nome: perseguire l'indipendenza politica della regione. Per raggiungere tale fine è già stato avviato un referendum, che ha raccolto in breve tempo 20mila firme presentate nei giorni scorsi al presidente del Veneto Luca Zaia.

"Faremo pressing - ha spiegato Pizzati - sul consiglio regionale affinché appoggi il referendum consultivo che prevediamo possa svolgersi nel 2013".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una folla per l'addio a Giulia, due famiglie unite nel dolore

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Magnesio: il segreto della vitalità

  • Palazzo restaurato, sulla facciata appaiono le immagini del Duce

Torna su
TrevisoToday è in caricamento