Controllo del vicinato e lotta all'alta velocità: Ponzano investe sulla sicurezza

Il sindaco Antonello Baseggio ha dato piena fiducia alle forze dell'ordine locali e ha deciso di continuare a investire nei progetti legati alla sicurezza in paese: «Danno i loro risultati»

«Pieno sostegno al Comandante e agli agenti della polizia locale di Ponzano Veneto e Povegliano. Come sindaco mi sento di confermare 
l'operato fino ad oggi raggiunto dai nostri vigili e credo, senza sbagliare, che altrettanto pensi l'amico Rino Manzan di Povegliano che ci vede uniti attraverso una convenzione voluta fortemente anche dal sottoscritto quando sedeva tra i banchi di opposizione per la civica "Progetto IN Comune ". Il controllo del territorio e la lotta all'alta velocità stanno dando i loro risultati».

A dirlo è il sindaco di Ponzano, Antonello Baseggio, intervenuto per dare il suo pieno supporto alle forze dell'ordine locali. «Recentemente - afferma il sindaco - con il Comandante in un incotro di programmazione, ho condiviso la necessità di proseguire nel cammino intrapreso, che non deve essere per forza repressivo ma sicuramente incisivo. Continueremo con i turni serali e notturni specie per le serate in cui le manifestazioni culturali e sportive porteranno le persone a condividere spazi ed attività. Per l'autunno metteremo in campo nuovi strumenti e nuovi impegni economici per attuare ciò che il nostro programma elettorale prevedeva e che il nostro comune non possiede ancora ossia il totale controllo del territorio e delle sue vie di accesso ed uscita non che la rilevazione delle targhe degli automezzi per contrastare chi non è in regola in particolare con assicurazione e revisione. Una sorta di Grande Fratello. Continueremo inoltre il progetto sul Controllo del Vicinato (che sarà seguito dall'Assessorato alla Sicurezza di Cenedese Giampaolo) in stretta collaborazione con il sindaco Manzan di Povegliano che ne é referente provinciale. Con Povegliano insomma, continuerà un sodalizio importante» ha concluso Baseggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento