Ripresa Electrolux, Zaia: "E' molto difficile fare programmi"

Il governatore del Veneto Luca Zaia ha commentato la notizia della ripresa dei turni di otto ore alla Electrolux e ringraziato i lavoratori che accettano i contratti di solidarietà

"Questa precarietà nella programmazione dei piani industriali viene da un mondo che è in totale subbuglio".

E' il punto di vista del presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, a proposito della ripresa di ordinativi di frigoriferi da incasso che ha indotto il gruppo svedese Electrolux a ripristinare le turnazioni piene nelle catene di produzione dello stabilimento di Susegana, in cui era in vigore un regime di cassa integrazione per due ore al giorno.

"Pensiamo ad esempio - ha proseguito - a chi abbia programmato business nel Nordafrica e ora si trova con interi governi e Paesi spazzati via dalle rivoluzioni, o a chi abbia investito nelle proprie commesse su un cambio euro-dollaro con un euro così deprezzato".

"Dobbiamo comunque ringraziare i lavoratori che accettano i contratti di solidarietà - ha concluso Zaia - in un momento di difficoltà e si siedono al fianco dei datori di lavoro per trovare delle soluzioni". (ANSA)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Banche Venete, Zaia: "Vanno tutelati azionisti e risparmiatori"

  • Cronaca

    Fassa Bortolo continua a crescere: in arrivo quattro nuove acquisizioni "made in Italy"

  • Cronaca

    Villorba, Marco Serena ci ripensa e ritira le dimissioni

  • Cronaca

    Omicidio premeditato, il killer di Irina va al giudizio immediato

I più letti della settimana

  • Treviso, protesta nella mensa dell’ospedale. Zanoni (PD): "Straordinari non pagati"

  • Niente da fare per la trevigiana Patrizia Bisinella: a Verona il nuovo sindaco è Sboarina

  • Degrado in Dogana: rischio allagamento nei bagni, devono intervenire i vigili del fuoco

  • Carte d'identità ai profughi: "Ora potranno richiedere prestazioni di welfare"

  • Centrale idroelettrica sul Meschio. Zanoni (PD): “Residenti esasperati dai rumori e dai pesci morti per asfissia"

  • “Questo decreto è un regalo ai truffatori e l’ennesima fregatura per i veneti”

Torna su
TrevisoToday è in caricamento