Elezioni a Carbonera, per la candidata sindaco Federica Ortolan "E' ora di fare"

Donna e trentenne, la candidata del centrodestra unito in una civica è già stata consigliere di opposizione e capogruppo di “Cambia con noi”

É Federica Ortolan, 30 anni, la candidata sindaco scelta da tutte le forze politiche del centrodestra per dare una svolta al comune di Carbonera. Cresciuta a Mignagola di Carbonera, dottore commercialista e revisore contabile, mamma di Chiara, la Ortolan ha già potuto toccare con mano i negli ultimi cinque anni i problemi del comune trevigiano come consigliere di opposizione e capogruppo di “Cambia con noi”.

A sostenere la candidatura della Ortolan sono tutte le forze del centrodestra, con Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia che coese riconoscono la trentenne come la candidata ideale per la corsa alla poltrona di primo cittadino di Carbonera. Presenti in massa importanti esponenti delle forze politiche in campo: dal Sindaco di Treviso, Mario Conte, all’Assessore regionale al turismo Federico Caner, poi Raffaelle Baratto (Deputato di Forza Italia), Emanuele Crosato (Consigliere provinciale di Forza Italia), Fabio Chies (Coordinatore provinciale di Forza Italia) e Gianluca Baroni (Fratelli d’Italia).

“Ho l’onore di rappresentare questa lista di centrodestra, che mantiene lo spirito civico, sensibile alle esigenze della cittadinanza – le parole di Federica Ortolan. Siamo convinti che il Tempo sia abbondantemente scaduto e che sia giunto il momento di fare, di essere concreti. Il gruppo che governa Carbonera da più di vent’anni ha fatto tante promesse ma non si è impegnato a realizzarle. E quando ha portato a termine un progetto ci ha messo 15 anni, come accaduto per la scuola elementare”.

Per questo motivo nel simbolo della campagna elettorale c’è un orologio: “Abbiamo scelto un orologio, perché riteniamo che sia importante innanzitutto FARE, e possibilmente in tempi e modi adeguati – continua Ortolan – “É ora di fare” sarà il nome della lista perché i cittadini di Carbonera si meritano una giunta e un Sindaco presenti, attivi e concreti, dediti alla cura del territorio, sia ai piccoli che ai grandi interventi, in grado di programmare in modo efficiente manutenzioni periodiche ed opere pubbliche”.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

Torna su
TrevisoToday è in caricamento