Elezioni comunali a Ponzano Veneto: la Lega Nord si unisce a "Progetto IN Comune"

Il candidato sindaco Antonello Baseggio: "Sono stati mesi di trattative estenuanti, ma noi siamo pronti per questa campagna elettorale che per altri gruppi è già cominciata"

A Ponzano Veneto si avvicinano le elezioni comunali e la Lega Nord si unisce a "Progetto IN Comune" per sostenere Baseggio Antonello a candidato sindaco. "Oggi il centro destra concretizza ciò che i cittadini di Ponzano hanno sempre chiesto cioè quello di essere uniti e presentarsi agli elettori con un unica squadra e un unico programma fatto per la famiglia e per il territorio, per la sua gente e per le loro tradizioni - fa sapere Baseggio - La Lega e Progetto IN Comune si uniscono per dare risposta alle varie esigenze e necessità del comune di Ponzano Veneto con persone capaci, concrete e semplici. Sono stati mesi di trattative estenuanti ma utili a comprendere come un partito forte come la Lega di Salvini avesse bisogno di una persona altrettanto forte e conosciuta per non disperdere i voti che avremmo potuto avere e così sarà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio il segretario ed amico della Lega Nord Michele Favaro che ha condiviso non solo questi ultimi mesi di trattative, ma mi ha seguito  con ammirazione in questi cinque anni di opposizione che ha visto Progetto IN Comune spesso a fianco della Lega - continua il Capo Gruppo di "Progetto IN Comune" - La convergenza è avvenuta prima di tutto sul programma elettorale che sarà guida dei componenti, ci auguriamo, del nuovo Consiglio comunale e della nuova Giunta. Noi siamo pronti per questa campagna elettorale che per altri gruppi è già cominciata e mi permetto un pensiero per chi poteva sostenermi, visto che ho rappresentato un movimento politico per quasi vent'anni: nei comuni come il nostro si devono considerare le persone in quanto tali con la propria storia e la propria forza e rispettarle perché così anche si rispettano i cittadini, altrimenti sono solo interessi politici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

Torna su
TrevisoToday è in caricamento