Elezioni 2013, Marcolin lascia Cornuda, Rubinato e Casellato ci pensano

Eletto deputato alla Camera, Marco Marcolin lascia la carica di sindaco di Cornunda per incompatibilità. Floriana Casellato e Simonetta Rubinato, nella stessa situazione, stanno prendendo tempo

La carica di sindaco e quella di deputato sono incompatibili. Perciò Marco Marcolin lascia Cornunda e si avvia verso Roma.

Come annunciato prima delle elezioni e come previsto dalla legge, che impone la scelta tra i due ruoli per i sindaci di comuni sopra i 5mila abitanti, il primo cittadino leghista di Cornuda lascia l'incarico per assumere quello di deputato alla Camera.

Nella stessa situazione di Marcolin si trovano anche le due neo deputate trevigiane del Pd: Floriana Casellato e Simonetta Rubinato, rispettivamente sindaci di Maserada sul Piave e Roncade.

L'apertura del nuovo Parlamento è prevista il prossimo 15 marzo, perciò Casellato si è riservata di discutere dell'abbandono o meno della carica di primo cittadino con il suo gruppo, mentre Rubinato, che aveva già sollevato la questione al momento della sua ricandidatura, deciderà dopo aver approfondito la norma a livello giuridico.

In ogni caso, nessuno dei tre comuni andrebbe ad elezioni anticipate.

Potrebbe interessarti

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Tamponamento a catena in A4: un morto, traffico in autostrada nel caos

  • Auto fuori strada in Feltrina: due persone incastrate tra le lamiere, ferita una bimba

Torna su
TrevisoToday è in caricamento