Fontanelle ricorda Norma Cossetto: deposte due rose rosse al monumento ai caduti

I responsabili comunali di Fratelli d'Italia hanno aderito all'iniziativa promossa dal Comitato 10 Febbraio per ricordare la giovane studentessa morta nel 1943

Nella giornata di sabato i responsabili per il comune di Fontanelle di Fratelli d'Italia hanno aderito all'iniziativa promossa dal Comitato 10 Febbraio. Nella mattinata, sono state deposte due rose rosse ai piedi del monumento dei caduti di tutte le guerre sito in piazza Marconi. Il gesto ha voluto ricordare il martirio della giovane studentessa istriana Norma Cossetto, sequestrata, orribilmente seviziata e gettata in una foiba dai partigiani comunisti slavi nel 1943. Sempre in adesione a quanto promosso dal Comitato, il dott. Altinier Francesco e la dott.ssa Giulia Salati proporranno all'amministrazione di intitolare una via del comune di Fontanelle alla giovane martire italiana, il tutto "con l'obiettivo di mantenere viva la memoria del coraggio e della dignità di questa donna, fonte d'ispirazione per le giovani generazioni".

WhatsApp Image 2019-10-05 at 09.24.50-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento