Elezioni comunali, Fratelli d'Italia fa chiarezza: «Non abbiamo bisogno di mediatori»

Sandro Taverna, portavoce provinciale di Fratelli d'Italia a Preganziol, commenta la situazione politica in vista delle prossime elezioni comunali. «Liste civiche in armonia»

Sandro Taverna e Giorgia Meloni (Foto tratta da Facebook)

«In relazione all’articolo apparso martedì 5 febbraio su "La Tribuna di Treviso" riguardante la discesa in campo della liste civiche “Preganziol Viva” e “Civica per Preganziol” in vista delle prossime elezioni comunali, il circolo di Fratelli d’Italia di Preganziol tiene a sottolineare che, al momento, si stanno svolgendo incontri e consultazioni in un clima tranquillo e senza alcun dissapore di sorta».

Sandro Taverna, portavoce provinciale di Fratelli d'Italia, fa chiarezza sulla situazione politica a Preganziol in vista delle prossime elezioni comunali. «E’ stato scritto che le due liste sono liste satelliti della Lega, niente di più falso, sono due liste ben definite nell’area di centro-destra con un’anima e programmi propri e, che in questi giorni di incontri e consultazioni stanno arricchendo di idee il percorso programmatico che dovrà essere svolto. Il sottoscritto - continua Sandro Taverna - non ha mai avuto dei dissapori con Badin (portavoce della lista Preganziol Viva) e neanche con Spagnol (Portavoce della lista Civica per Preganziol). Dunque quali mediazioni ha intenzioni di svolgere Burlini, se non vi è nulla da mediare? Viceversa in qualità di Portavoce Provinciale il dott. sono stato invitato a innumerevoli incontri, in tutta la Marca, proprio per rinsaldare i rapporti con tutti gli alleati del Centro-Destra a dimostrazione, che il lavoro svolto negli ultimi mesi da parte di  Fratelli d’Italia ha riportato il nostro partito al centro del dibattito politico. Lavoriamo, come a Treviso, massima collaborazione e coesione per il centro-destra, a patto che da oggi in poi gli accordi stipulati siano trasparenti e resi chiari attraverso pubbliche conferenze stampa da parte dei nostri interlocutori. Siamo sempre disponibili al dialogo e non abbiamo bisogno di alcuna mediazione, men che meno quando iterloquiamo in perfetta armonia».

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

  • Infarto fatale, panettiere stroncato a soli 48 anni

I più letti della settimana

  • Morto in mare a Jesolo: indagati due bagnini

  • Autostar vende a prezzo ridotto le auto danneggiate dal maltempo

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: disperso un 23enne

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Malore improvviso alla guida, auto si ribalta: marito e moglie in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento