Fratelli d'Italia scende in piazza per contestare Zaia e la fattura elettronica

Sabato 8 e lunedì 10 dicembre il movimento politico trevigiano ha organizzato una raccolta firme a Vittorio Veneto per dire no alla fatturazione elettronica e alla politica del Governatore

Foto tratta da Google Immagini

Sabato 8 e lunedì 10 dicembre Fratelli d'Italia sarà presente a Vittorio Veneto per la raccolta firme contro la fattura elettronica e per denunciare le politiche di austerità messe in campo dal Governatore Luca Zaia alla sanità veneta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il dottor Sandro Taverna, portavoce provinciale di Treviso informa: «continua nei prossimi giorni la nostra azione di informazione e denuncia in tutta la Marca, stiamo raccogliendo le firme necessarie per bloccare la fatturazione elettronica e stiamo denunciando l'austerità sanitaria  messa in campo da Zaia». Thomas Toffoli, presidente del circolo di Vittorio Veneto annuncia che sabato 8 dicembre dalle 9 alle 12  ci sarà un gazebo in piazza del popolo, mentre lunedí 10 dicembre il gazebo sarà presente al mercato settimanale in corso della vittoria. «Invitiamo ai nostri gazebo i cittadini, i commercianti e gli artigiani per raccogliere le firme per la petizione popolare contro la Fattura Elettronica e tramite informazioni denunceremo la finta eccellenza della Sanità nel Veneto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

Torna su
TrevisoToday è in caricamento