Fratelli d'Italia scende in piazza per contestare Zaia e la fattura elettronica

Sabato 8 e lunedì 10 dicembre il movimento politico trevigiano ha organizzato una raccolta firme a Vittorio Veneto per dire no alla fatturazione elettronica e alla politica del Governatore

Foto tratta da Google Immagini

Sabato 8 e lunedì 10 dicembre Fratelli d'Italia sarà presente a Vittorio Veneto per la raccolta firme contro la fattura elettronica e per denunciare le politiche di austerità messe in campo dal Governatore Luca Zaia alla sanità veneta.

Il dottor Sandro Taverna, portavoce provinciale di Treviso informa: «continua nei prossimi giorni la nostra azione di informazione e denuncia in tutta la Marca, stiamo raccogliendo le firme necessarie per bloccare la fatturazione elettronica e stiamo denunciando l'austerità sanitaria  messa in campo da Zaia». Thomas Toffoli, presidente del circolo di Vittorio Veneto annuncia che sabato 8 dicembre dalle 9 alle 12  ci sarà un gazebo in piazza del popolo, mentre lunedí 10 dicembre il gazebo sarà presente al mercato settimanale in corso della vittoria. «Invitiamo ai nostri gazebo i cittadini, i commercianti e gli artigiani per raccogliere le firme per la petizione popolare contro la Fattura Elettronica e tramite informazioni denunceremo la finta eccellenza della Sanità nel Veneto».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Silea, morto imprenditore 63enne: a sparargli il suocero novantunenne

  • Cronaca

    Canoista si cappotta sul Sile: lei nuota a riva, ma la canoa la recuperano i pompieri

  • Cronaca

    Settantreenne scompare da casa: il corpo ricompare in un canale dopo alcuni giorni

  • Cronaca

    Malore improvviso lo coglie mentre guida: lui accosta e poi muore a soli 69 anni

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipita e si schianta contro una casa, due morti

  • Male incurabile, mamma di 34 anni stroncata da un cancro al pancreas

  • Il Giro d'Italia arriva a Treviso: scuole chiuse in città

  • Accusato di aver stuprato una 15enne in discoteca, una foto lo scagiona

  • Omicidio a Silea, morto imprenditore 63enne: a sparargli il suocero novantunenne

  • Nessun giovane vuole il lavoro, la piscina assume un pensionato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento