Fratelli d’Italia e i giovani impegnati: proposto un riconoscimento per i più meritevoli

L'idea nasce da Francesco Altinier, referente comunale a Fontanelle per il partito, dopo la vittoria di uno studente trevigiano allo Young Ideas Contest di Rimini

Francesco Altinier con l'onorevole Luca de Carlo

"I giovani sono il presente ed il futuro del Paese. È doveroso rendere loro un riconoscimento per i traguardi raggiunti, con l’obiettivo di stimolarli a fare sempre meglio. Questo perché il successo delle fasce più giovani della nostra società è un trionfo per tutta la comunità". A dirlo Francesco Altinier, referente comunale per Fratelli d'Italia a Fontanelle. "In quest’ottica, vogliamo sottolineare il risultato ottenuto da Nicola Piccinin di Fontanelle allo Young Ideas Contest di Rimini. La competizione, riservata agli istituti alberghieri e alle scuole professionali del settore agroalimentare, ha visto infatti il nostro giovane concittadino prendere parte alle prove culinarie con il proprio istituto scolastico, l’ENGIM dell’Istituto Brandolini Rota di Oderzo. In particolare, Nicola si è distinto per la realizzazione di un’opera dedicata ai veneti emigrati che è stata premiata con il primo posto. Fratelli d’Italia ritiene quindi doveroso dare lustro a questo ragazzo, come ad ogni altro giovane che si trovi a conseguire risultati importanti nella scuola, nello sport e nel lavoro. Per questo ci siamo attivati inviando una comunicazione all’amministrazione comunale con cui chiediamo di insignire Nicola di un riconoscimento per l’impegno e i risultati raggiunti" conclude Altinier.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

Torna su
TrevisoToday è in caricamento