A Gaiarine la presentazione del candidato sindaco Zanchetta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Si è tenuta questa mattina a Gaiarine la presentazione del candidato sindaco Diego Zanchetta, appoggiato da una lista in cui sono confluite Lega, Forza Italia e Alleanza per Gaiarine. Presso la piazza di fronte al municipio sono accorsi numerosi cittadini, a cui si sono aggiunti diversi esponenti politici come gli onorevoli Marica Fantuz, Vannia Gava e Raffaele Baratto, i consiglieri regionali Sonia Brescacin e Riccardo Barbisan e il presidente della provincia Stefano Marcon, nonché alcuni sindaci della zona. Il segretario comunale, Giuseppe Fantuz, ha posto l’accento sull’importanza della coalizione: “Nel nostro simbolo sono presenti tutte le espressioni del centrodestra, tutto il resto è sinistra. Siamo un gruppo compatto e cercheremo di rappresentare tutti coloro che si riconoscono nei nostri valori”. Fabio Chies, coordinatore di Forza Italia, ha preso la parola confermando l’importanza del centrodestra unito e ha rinnovato la sua stima in una persona che ha accettato una sfida coraggiosa. Il candidato sindaco ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla sua candidatura, ponendo l’accendo sulla volontà di dare vita a un gruppo coeso di persone, rappresentative di tutto il territorio comunale. “Ringrazio chi mi ha voluto portabandiera di una squadra che dedicherà tempo e forze a un comune bisognoso di essere rinnovato e tornare attivo. Metterò a disposizione la mia esperienza nel mondo delle associazioni e sono a disposizione di tutti i cittadini che vorranno darmi opinioni, suggerimenti e critiche”. A chi gli chiede quale sia la parola d’ordine della sua campagna elettorale risponde: “Avanti tutta”.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento