"Manildo come Jack Sparrow", la Lega attacca la giunta di Treviso

E' Federico Caner, capogruppo Lega Nord in Regione, ad usare queste parole. Il comunicato è diffuso dallo stesso sito internet del Carroccio

“Teschi, bandiere e statue. Deposta la maglietta di SuperMan, il neo sindaco di Treviso Giovanni Manildo sembra essersi immedesimato in Capitan Sparrow, in lotta contro i simboli della passata amministrazione. Il sindaco dovrebbe rendersi conto, però, che non è in un cartone animato bensì a Ca’ Sugana, e che mentre lui cincischia la città va alla deriva”.

GENTILINI: "LE TRUPPE SOVIETICANTI MI HANNO RAPINATO LA CITTA'"

Con queste parole il capogruppo leghista in Regione, Federico Caner, commentando l’operato della nuova giunta trevigiana che decide di cancellare i teschi dagli incroci pericolosi. “Le lunghe vacanze marine del sindaco Manildo – prosegue Caner – non sono servite a far emergere una direttrice amministrativa che provveda alle esigenze della città più che a simbologie di superficie. L’unico che sembra rendersi conto delle esigenze reali è l’assessore Camolei, quando sostiene che la priorità sono i senza lavoro: dovrebbe però dirlo ai suoi compagni di giunta, che si occupano invece di statue, teschi agli incroci e bandiere. Comprendiamo che a Treviso non ci sia molto da sconvolgere, data l’operatività della passata amministrazione, ma ritengo comunque che i soldi spesi per cancellare i teschi dall’asfalto potessero essere impiegati per manutenzioni stradali serie”.

LA LEGA IN DIFESA DEL TIRAMISU'

“Lungi da me dare suggerimenti alla giunta – conclude Caner -, ma i cittadini da giorni sono costretti a ripulire da animali ed erbacce le aiuole pubbliche, come accade a San Giuseppe e a Santa Bona. I cestini del centro straripano di immondizia, segno inequivocabile di una trascuratezza indecorosa per la nostra città. Purtroppo anche belle idee come quella di promuoverci a culla del tiramisù, vengono stroncate anche se ne sono del tutto evidenti i benefici economici per i commercianti. Poi ci si occupa di astruserie senza senso, degne più di Capitan Sparrow che di un sindaco. Manildo prenda in mano l’amministrazione creativa messa in piedi dai suoi assessori e finalmente provveda alle reali esigenze della città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento