Weekend fuori porta per sindaco e assessori: "Per fare squadra"

Il sindaco di Treviso Giovanni Manildo: "Sarà una riunione non stop sugli obiettivi di governo della città. Il nostro faro? i cittadini"

"Nella mia idea di governo della città nessun assessore può lavorare da solo. Sindaco e membri della giunta costituiscono una squadra chiamata a dare risposte unitarie e concrete alla città. Per questo ho chiesto a tutti gli assessori di rinunciare anche alla poche ore libere del weekend e concentrarsi sul lavoro che la città ci chiede di fare". Queste le parole del sindaco di Treviso Giovanni Manildo che ha invitato tutti gli assessori a una due giorni lontani dalle urgenze quotidiane. Dopo aver disposto il lavoro con gli uffici comunali, da venerdì 30 a sabato 31 agosto il sindaco e gli assessori si riuniranno per lavorare alla nuova idea di città in una località fuori Treviso: "Dopo una fase di ricognizione dello stato in cui versa la città dopo vent'anni di amministrazione leghista, è venuto il momento di mettere in pratica tutti quegli obiettivi che gli elettori conoscono fin dalla campagna elettorale - dichiara Manildo - Per farlo abbiamo bisogno di condividere e discutere a lungo le idee e i progetti".

TREVISO RICOLLOCA STATUE E MONUMENTI

Dalla riapertura dei termini per le osservazioni al Pat, al taglio dei costi della macchina comunale, passando per il progetto di progressiva pedonalizzazione del centro storico e di razionalizzazione dei parcheggi, la giunta Manildo ha già avviato in questi primi mesi di mandato gli impegni presi con gli elettori durante la campagna elettorale: "Il nostro faro sono e resteranno sempre i cittadini, le loro esigenze, la loro necessità di riportare a Treviso la cultura, l'arte, il turismo di un tempo e la voglia di tornare a ricoprire il ruolo di città capoluogo - sottolinea Manildo - un impegno così grande necessità di una squadra solida, in grado di condividere idee e nuovi progetti".

TREVISO SI SPACCA SUGLI STIPENDI

Il sindaco inoltre ha già chiesto al vicesindaco Roberto Grigoletto e a uno degli assessori di garantire la presenza degli amministratori sul territorio facendo la spola dalla località in questione a Treviso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento