Home Festival 2013, dall'area della Dogana al centro della città

L'assessore Luciano Franchin incontrerà gli organizzatori della kermesse per valutare la possibilità di spostare alcune esibizioni nelle piazze storiche di Treviso e coinvolgere, così, il centro

La musica dell'Home Festival, quest'anno, potrebbe arrivare fino al cuore della città.

L'assessore alla Cultura Luciano Franchin ha rivelato di aver chiesto agli organizzatori della kermesse trevigiana di portare alcuni spettacoli anche in centro a Treviso, rispondendo così a una delle richieste avanzate proprio dall'ideatore del festival, Amedeo Lombardi, che mesi or sono sperava in un maggior conivolgimento del centro storico.

Nei prossimi giorni l'amministrazione comunale incontrerà gli organizzatori dell'evento per definire i dettagli di quella che potrebbe essere un'appendice "soft" del festival rock, tale da portare beneficio anche alle attività commerciali del centro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Home Festival, che nell'edizione 2012 ha portato a Treviso oltre 80mila persone, si svolgerà tra il 5 e l'8 settembre. Decine di gruppi, noti ed emergenti, si alterneranno sui sei palchi allestiti in zona Dogana fino al concerto di chiusura di Francesco De Gregori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, ecco tutti i check-point per la consegna delle mascherine della Regione

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

  • Coronavirus, ecco l'elenco di tutte quelle attività che restano aperte post Decreto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento