Infortuni mortali sul lavoro: il Partito Democratico al fianco di Cgil, Cisl e Uil

"L’obiettivo è che la parola ripresa coincida sempre più con qualità del lavoro e tutela dei lavoratori" dice Zorzi. "Dobbiamo impegnarci verso la sicurezza" dichiara invece Niero

MASERADA SUL PIAVE A pochi giorni dall’ultimo caso di morte sul lavoro, che ha coinvolto un operaio di 53 anni di Maserada sul Piave, anche il PD provinciale si esprime su questo delicato tema, purtroppo sempre di grande attualità. Nonostante i forti segnali di ripresa produttiva ed economica, come confermano tutti i principali istituti di rilevazione, la qualità e sicurezza nel lavoro non sono ancora elementi garantiti e scontati.

“La triste cronaca di questo inizio anno ci consegna la fotografia di un territorio che se da una parte vede aumentare il lavoro e le assunzioni, dall’altra registra un’impennata degli infortuni, in qualche caso mortali – dichiara Claudio Niero responsabile lavoro della segreteria provinciale - Nel passato, anche recente, molto è stato fatto dalle nostre imprese e dai lavoratori per fronteggiare questo fenomeno, in primo luogo accrescendo la sensibilità culturale oltre che organizzativa per contrastarlo. La ripresa oggi, anche per effetto delle nuove condizioni organizzative del lavoro, ci richiama tutti ad un costante impegno verso la sicurezza, un impegno che riguarda le imprese e i lavoratori ma che non deve escludere le associazioni di rappresentanza e le istituzioni.”

“Il PD della provincia di Treviso si impegnerà per dare il proprio contributo in tal senso, con incontri formativi e coinvolgendo gli attori economici, sindacali e imprenditoriali del territorio, con l’obiettivo che la parola ripresa coincida sempre più con qualità del lavoro e tutela dei lavoratori” conclude il Segretario provinciale Giovanni Zorzi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento