Inquinamento atmosferico post panevin: botta e risposta tra Manera e Zanoni

Il consigliere regionale del PD aveva accusato l'assessore trevigiano di aver fatto diventare la città una "capitale dello smog". La replica: «Noi faremo ridere, ma il PD fa piangere»

«Mentre Treviso si conferma capitale dell’inquinamento e i medici lanciano l’allarme per bambini e anziani, la Giunta Conte allenta le maglie dei divieti e propone misure che fanno ridere per favorire il risparmio energetico». Con queste parole, appena dopo i panevin in tutta la Marca, il consigliere regionale del PD Andrea Zanoni aveva attaccato duramente il Comune di Treviso, in persona del sindaco e dell'assessore all'ambiente Alessandro Manera, per non aver pensato a provvedimenti rispettosi dell'ambiente.

La risposta dell'assessore comunale non si è però fatta attendere: «Noto con stupore, ma nemmeno troppo, che il consigliere regionale Zanoni del Partito Democratico inizia la sua corsa alle elezioni regionali attaccando me e questa Amministrazione. Tengo quindi ad effettuare alcune precisazioni. Per prima cosa verificherò con attenzione se in qualche Amministrazione in cui il PD è in maggioranza o in opposizione, in Provincia di Treviso e anche a Paese dove Zanoni risiede e fa politica, siano state mai state presentate da lor signori mozioni contro i panevin. Non credo però che questo sia avvenuto, visto che gli esponenti del loro partito si sono presentati nei vari “roghi”, così come definiti da Zanoni, con dei bei sorrisi e un bel bicchiere di vin brûlé in mano...In ogni caso controllerò, ma di certo a Treviso nessuno ha depositato alcunchè. Inoltre, la mozione "Porte Chiuse" di cui parla Zanoni fa parte dell’ordinanza “Antismog” definita Protocollo Aria, sottoscritta e applicata dai Comuni capoluogo del Veneto e di cui Treviso è stata capofila...e chi amministra città come Padova, Rovigo e Belluno? Il Partito Democratico, ovviamente. Quindi Zanoni, è vero forse che noi facciamo ridere (ed è una gran dote quella di portare gioia), ma l’amministrazione precedente a Treviso del PD ha fatto piangere. Ecco allora che quando il consigliere regionale in questione voglia discutere di qualche argomento come me, anche in un dibattito, è meglio che me lo faccia sapere direttamente e non mezzo stampa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Più muscoli e meno grasso: gli alimenti che aiutano a costruire la tua massa magra

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Tensione in tribunale, avvocato perde la testa e aggredisce il giudice

  • Rara complicazione dell'influenza, muore bimba di dieci anni

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento