menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Zaia su tagli a vitalizi dei consiglieri regionali: "Segnale storico"

Il commento del presidente del Veneto Luca Zaia alle decisioni del Consiglio Regionale sui tagli ai vitalizi dei suoi membri

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Un passaggio di civiltà e un segnale storico che la politica veneta manda in un momento di grande difficoltà, che richiede prima di tutto a politici ed amministratori di dare il buon esempio. Mi complimento con il presidente del Consiglio regionale Clodovaldo Ruffato e con tutto il Parlamento veneto che ha votato all’unanimità il taglio dei vitalizi e dell’indennità di funzione.

Era un imperativo categorico che, in un momento in cui tutti i nostri cittadini sono chiamati a nuovi sacrifici, le Istituzioni che li rappresentano facessero lo stesso; ed è anche importante e positivo che l’assemblea regionale lo abbia fatto all’unanimità. Una giornata da ricordare nel segno di una rinnovata sintonia tra la gente ed il palazzo.



Torna su