Verso le elezioni comunali: Mario conte incontra i cittadini con l'idea di "Caffè con te"

“Sto vivendo esperienze incredibili in queste settimane: sto incontrando e conoscendo un sacco di trevigiane e trevigiani che, come me, vivono con orgoglio nella nostra Treviso"

Mario Conte con Anna Miorin a San Zeno

TREVISO Lo aveva annunciato al momento dell’ufficializzazione della sua candidatura: “Sarà una campagna elettorale tra la gente, porta a porta, voglio entrare nelle case dei trevigiani”. E così sta facendo, il candidato del centrodestra Mario Conte, che nei giorni scorsi ha iniziato a visitare le famiglie dei vari quartieri che gli hanno scritto una mail o un messaggio sulla sua pagina facebook “Mario Conte sindaco”.

Sto vivendo esperienze incredibili in queste settimane: sto incontrando e conoscendo un sacco di trevigiane e trevigiani che, come me, vivono con orgoglio nella nostra Treviso – spiega – In particolare mi sta capitando sempre più spesso di venir invitato a casa dei cittadini per un caffè. E’ una opportunità straordinaria perché è la massima espressione di fiducia consentirmi di entrare in una abitazione e poter dialogare. A tutti questi cittadini ho illustrato il nostro programma ed ho raccolto soprattutto le loro richieste, alcune inascoltate da tempo. Mi interessano le proposte, le idee, le critiche perché no, di chi vive i quartieri e sta fuori dalla vita di palazzo o dai convegni di partito. La Treviso reale è quella, basta ascoltarla”.

L’iniziativa è partita da qualche giorno, ora Conte sta raccogliendo le adesioni delle famiglie o dei gruppi di cittadini dei vari quartieri: “Contattarmi è facile, è sufficiente un messaggio sulla mia pagina Facebook Mario Conte Sindaco oppure una mail a segreteria@mariocontesindaco.it, l’indirizzo a disposizione per ogni richiesta. Ci accorderemo poi su data e orario”, conclude Conte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Tensione in tribunale, avvocato perde la testa e aggredisce il giudice

  • Lanciamissili abbandonato in un fossato, giallo a Ponzano Veneto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento