Morto Agostino Pavan: il cordoglio di Cisl Treviso

Il cordoglio della Cisl per la scomparsa di Agostino Pavan, segretario generale provinciale dal 1952 al 1964

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Franco Lorenzon, segretario generale della Cisl di Treviso, esprime il cordoglio dell’intera organizzazione sindacale trevigiana per la scomparsa improvvisa, questa mattina, di Agostino Pavan, segretario generale della Cisl di Treviso dal 1952 al 1964, partigiano, deputato, sindaco, “una figura di grande rilievo nella storia del sindacato trevigiano, protagonista di momenti cruciali nelle vicende della vita civile e politica della Marca e dell’Italia del Dopoguerra”.

“A lui – afferma Lorenzon – la Cisl trevigiana deve moltissimo: senza il suo contributo non saremmo mai diventati quello che siamo”.

Nato a Venezia nel 1921, Agostino Pavan si trasferisce ben presto con la famiglia nel Trevigiano (il padre è direttore didattico), dove consegue la maturità classica e si impegna nell’Azione Cattolica divenendo delegato diocesano juniores. Partecipa alla Resistenza, fondando e dirigendo la brigata “Tito Speri”. Durante e dopo il periodo clandestino ricopre l’incarico di delegato giovanile Dc.

Nella primavera del 1946 Domenico Sartor lo designa vice segretario provinciale del partito. Poco dopo aver conseguito la laurea in Lettere moderne diviene il rappresentante della corrente sindacale cristiana presso la Camera del Lavoro di Treviso (maggio 1948) e in tale veste è fra i protagonisti della scissione sindacale del luglio successivo e della costituzione della Libera Cgil, prima, e poi della Cisl provinciale.

Di quest’ultima organizzazione ricopre la responsabilità di segretario generale provinciale dal 1952 al 1964. Dal 1953 al 1963 è anche deputato al Parlamento nazionale e dal 1956 al 1961 sindaco di Valdobbiadene. Dal 1965 al 1972, dopo essere stato commissario dell’Usp di Trieste, ricopre l’incarico di segretario regionale della Cisl.

I funerali saranno celebrati sabato 18 febbraio alle ore 10 nella Chiesa di Sant’Agnese, a Treviso.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento