Nuova stazione delle corriere: "Finalmente si parla di un modello di trasporto pubblico integrato"

Lo dicono Mario Conte, capogruppo della Lega Nord-Liga Veneta in consiglio comunale, e Massimo Candura, neo rieletto segretario di Circoscrizione del Carroccio

TREVISO “Al Presidente della Provincia Stefano Marcon va riconosciuto il merito di aver saputo riprendere in mano l’idea di progetto della passata amministrazione comunale leghista del capoluogo e averle dato forma, così da arrivare, a breve, alla fase esecutiva della nuova stazione delle corriere”. Lo dicono oggi Mario Conte, capogruppo della Lega Nord-Liga Veneta in consiglio comunale, e Massimo Candura, neo rieletto segretario di Circoscrizione del Carroccio.

“L’idea di un polo del trasporto pubblico che razionalizzi il sistema, liberando  gli spazi della vecchia autostazione, è della Giunta Gobbo e con l’arrivo di Manildo per quasi quattro anni non se ne è fatto più nulla. C’è stato però uno sforzo di stimolo politico e amministrativo da parte del neo presidente della Provincia di Treviso Marcon che ha impresso quell’accelerazione che ha portato Mom a presentare le carte a Ca’ Sugana. Finalmente si parla di un modello di trasporto pubblico integrato, non solo per effetto la vicinanza della nuova autostazione con la stazione ferroviaria, ma anche in vista di maggiore collaborazione e sinergia gomma-rotaia per migliorare tutto il sistema della mobilità territoriale”.

“E’ grazie alla Provincia si sta affrontando in maniera seria, responsabile e concreta il nodo del trasporto pubblico, avendo l’obiettivo non di fare piccoli interventi correttivi o mettere in campo misure tampone per sanare la qualità dell’aria. Questa forte accelerazione voluta dalla provincia è un passo decisivo per migliorare la qualità ambientale perché offrirà un insieme di vere alternative al traffico veicolare privato e offrirà anche l’occasione per innalzare i livelli di accessibilità alla città e da questa verso l’intero territorio della Marca. La scarsa attenzione della giunta Manildo ci ha fatto perdere quattro anni, ora finalmente si comincia a parlare di cose concrete”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Stop ai pesticidi: in migliaia alla marcia di protesta da Cison di Valmarino a Follina

    • Economia

      I soci della Bcc Prealpi decidono di aderire al Gruppo Cassa Centrale di Trento

    • Incidenti stradali

      Auto contro camper a Bosco di Vidor: due persone ferite nello scontro

    • Politica

      Congresso Lega Nord Treviso: Dimitri Coin confermato segretario provinciale

    I più letti della settimana

    • "I nuovi poveri trevigiani sono esodati, disoccupati e sfrattati non i clandestini"

    • Rinvio a giudizio per la vicenda del Molinetto della Croda: i volontari dicono basta, è stop

    • Pedonalizzazione in centro storico? "Intanto i problemi delle periferie restano senza risposte"

    • Congresso Lega Nord Treviso: Dimitri Coin confermato segretario provinciale

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento