Possagno, Laura Puppato: "Atto inaccettabile, ci dev'essere espulsione immediata"

Sabato sera tre richiedenti asilo hanno vandalizzato un bar e alcune auto che erano posteggiate poco distante. La senatrice: "Chiederò al Ministro Minniti di intervenire con la massima solerzia"

POSSAGNO "Quanto successo a Possagno è inqualificabile, coinvolge tre Afgani richiedenti asilo e accolti in un sistema SPRAR dai comuni dell'Asolano, sono quindi beneficiari di un sistema di accoglienza che funziona e di una solidarietà che non hanno dimostrato di meritare. L'Italia sta facendo molto per accogliere chi scappa da guerra e povertà, ma atteggiamenti simili sono francamente intollerabili e devono essere seguiti dall'estradizione di queste persone nei loro paesi d'origine". Lo dice Laura Puppato, intervenendo sull'aggressione di tre Afgani ubriachi a Possagno.

"Ho immediatamente chiamato il prefetto e il Sindaco, portando la mia solidarietà e la mia collaborazione - ha detto ancora - l'atteggiamento responsabile di chi vuole un'accoglienza organizzata e diffusa, non può essere confuso con un buonismo che tollera atti di violenza, chiederò al Ministro Minniti di intervenire con la massima solerzia, questi comportamenti danneggiano le comunità di origine e quanti chiedono solo di poter vivere in un paese senza guerra e povertà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento