Preganziol Viva presenta Christian Badin come candidato sindaco

Christian Badin rappresenta e raccoglie il sostegno di tutti i cittadini del comune e delle frazioni che in questi mesi hanno apprezzato il lavoro svolto da Preganziol Viva a favore e per migliorare la qualità di vita urbana.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Preganziol Viva ha scelto ufficialmente il suo candidato sindaco. "Dopo ripetuti incontri con i cittadini, la base ha scelto come candidato sindaco Christian Badin , imprenditore, 45 anni, una bimba di 4 anni, referente e volontario animalista, impegnato nel sociale, ex consigliere comunale e presidente della commissione urbanistica. A lui va il merito di aver tentato di bloccare la speculazione edilizia nell’area Ex-Pime che mirava a voler costruire 80000 metricubi di cemento, residenziale e commerciale. Christian Badin rappresenta e raccoglie il sostegno di tutti i cittadini del comune e delle frazioni che in questi mesi hanno apprezzato il lavoro svolto a favore e per migliorare la qualità di vita urbana".

"La nostra più ampia coalizione è la gente. Abbiamo dialogato con altre forze politiche, notando che la musica non è cambiata, c’è stato un tentativo di snaturarci e impedirci di fare la lista, ci è stata data una parola d'onore che non è stata rispettata, e che ad oggi ci rende fieri, scevri da ordini politici e non dobbiamo rispondere a nessuno se non ai nostri cittadini, di fatto così facendo avremo tradito l’impegno e la serietà dimostrata finora. Ci sono forze politiche e persone che non si sono mai viste a Preganziol e che volevano imporre le loro scelte arriviste. Dov'erano mentre i ladri rubavano nelle case? Dov'erano quando noi ascoltavamo le persone con le loro richieste? La nostra battaglia più grande è quella contro i furti nelle abitazioni, la prima proposta sarà istituire un servizio di vigilanza privata per il controllo del territorio in forma gratuito, a spese del comune, che collaborerà attivamente con le forze di polizia locale".

"Con un esperto stiamo elaborando un progetto Europeo che porterà fondi Europei e finanziamenti per migliorare la viabilità e le ciclabili del territorio, cosa fin'ora non considerata, progetti che sono già realizzabilili. Valorizzazione dei prodotti e della nostra parte artistica costituita dalle Ville e dai prodotti a Km 0, come indotto del turismo. Eliminare l’IMU sugli immobili sfitti; una attenzione per l’ambiente e gli animali, a noi il merito dell'apertura dello sgambatoio per i cani nell'area Lando, e il progetto plastic free. Priorità alla salute del cittadino, lotta alla West Nile, e l'offerta di un servizio di ambulatorio gratuito per le fasce meno abbienti, perché noi siamo dalla parte dei più deboli. Renderemo Preganziol Viva, una città bellissima, questa è la nostra visione del futuro. Non avremo una sede, Noi siamo la sede, gireremo il territorio ed incontreremo tutti coloro che vorranno interfacciarsi con noi. Presto presenteremo ufficialmente la lista con tutti i candidati ai cittadini e tutte le proposte del nostro programma".

Torna su
TrevisoToday è in caricamento