Raccolta firme per la Facoltà di Medicina a Treviso: «Si trovi una soluzione»

Il primo firmatario è l'on. De Carlo di Fratello d'Italia: «Pronto un emendamento al DL Rilancio»

L'On. De Carlo alla firma

È partita giovedì mattina la raccolta firme per chiedere l'istituzione della Facoltà di Medicina a Treviso: a promuoverla la coordinatrice provinciale di Gioventù Nazionale di Treviso, Erika Fischer, e il primo firmatario è il deputato e coordinatore veneto di Fratelli d'Italia, Luca De Carlo. «Treviso deve diventare polo universitario - sottolinea Fischer - La cultura deve tornare al primo posto e Treviso è la città perfetta per raggiungere questo obbiettivo. Siamo onorati di avere il coordinatore De Carlo tra i nostri sostenitori, addirittura come primo firmatario, e per questo gli abbiamo chiesto di farsi portavoce della nostra richiesta».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un appello subito raccolto dal deputato FdI: «Mi impegno a presentare alla Camera un emendamento al Decreto Rilancio per trovare i 10 milioni necessari ad attivare questa facoltà - annuncia De Carlo - Basterebbe cancellare le marchette, come ad esempio il bonus monopattino. A noi non interessano i ricorsi e le lotte politiche: il corso è importante e deve essere attivato, soprattutto in un momento così delicato per la sanità nazionale che ha anche evidenziato una importante carenza di medici. Non vogliamo una “lotta tra poveri” tra università e sistema sanitario, ma vogliamo che questa facoltà parta al più presto possibile». La sottoscrizione, in ogni caso, è aperta a tutti i cittadini: verranno infatti organizzati dei banchetti nelle piazze di diverse città del Veneto e il primo appuntamento è previsto a Paese, poi a seguire in tutte le altre province.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

Torna su
TrevisoToday è in caricamento