Tagli alla Benetton, De Poli (Udc): "Duro colpo per Treviso"

L'annuncio di Benetton Group di voler tagliare 228 posti di lavoro a Castrette e a Ponzano Veneto ha già sollevato le prime reazioni nel mondo politico trevigiano. De Poli (Udc): "Sarebbe un duro colpo per Treviso"

E' giunta mercoledì la conferma dei tagli che Benetton Group vuole effettuare negli stabilimenti italiani ed esteri, 228 solo a Castrette e Ponzano Veneto.

Sulla questione è intervenuto l'onorevole dell'Udc, Antonio De Poli: "E' una notizia che mi preoccupa molto. Il Ministero intervenga subito per aprire un tavolo e affrontare la questione. 450 esuberi, di cui 228 tra Ponzano Veneto e Castrette di Villorba, vuol dire mandare portare la crisi a casa di 228 famiglie".

"Da quanto risulta - prosegue De Poli - l'azienda sarebbe anche intenzionata a potenziare la rete di negozi nel resto del Paese ma rimane il fatto che i dipendenti e operai trevigiani resterebbero senza lavoro".

"Si tratta di un'azienda simbolo per il Veneto - conclude De Poli - E' comprensibile che ci siano scelte da parte dell'azienda per una riorganizzazione in un periodo di crisi ma i posti di lavoro vanno salvaguardati e, di certo, questi numeri se confermati sarebbero un duro colpo per Treviso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento