Fattura elettronica, Fratelli d'Italia: «Piccolo commercio a rischio»

«Appena cinque giorni dopo l'entrata in vigore dell'obbligo di fatturazione elettronica molti piccoli commercianti di Treviso hanno preferito chiudere i battenti»

Un negoziante che abbassa le serrande

Come avevamo previsto, a causa della fattura elettronica, molti piccoli commercianti hanno chiuso e stanno chiudendo la propria attività. E questo sta accadendo a Treviso, purtroppo non abbiamo sentito nessuna parola sul tema da parte dell'amministrazione trevigiana, mentre noi di Fratelli d'Italia, siamo stati gli unici a mobilitarci per chiedere al Governo di non applicarla e in alternativa di rinviarla.

Abbiamo sostenuto sin dall'inizio che con la scusa di voler combattere l’evasione fiscale lo Stato avrebbe continuato a tartassare le imprese, caricandole di ulteriori costi e adempimenti burocratici. Purtroppo, come al solito non siamo stati "profeti in patria" e appena 5 giorni dopo l'entrata in vigore dell'obbligo di fatturazione elettronica molti piccoli commercianti di Treviso hanno preferito chiudere i battenti. In Italia si continua sempre a puntare il dito sulla presunta evasione dei piccoli ma non si vanno mai a colpire i grandi evasori, ovvero tutti quei gruppi bancari e finanziari che ogni anno inviano i soldi nei paradisi fiscali.

La stessa Giorgia Meloni aveva dichiarato: «Non siamo certamente contro la modernizzazione ma non è complicando la vita, aumentando costi e burocrazia a chi produce che può ripartire l’Italia,  questa è una norma che massacra le imprese per pagare il reddito di cittadinanza. Lo Stato deve farla finita di fare cassa massacrando le imprese». Noi continuiamo la battaglia, nella speranza che il governo rinsavisca e quanto meno rinvii l'obbligo, siamo a fianco dei cittadini e soprattutto di quel tessuto imprenditoriale costruito con il sudore della fronte da parte dei piccoli commercianti.

Coordinamento Provinciale di Treviso

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina lampo alla Coop di Mogliano: due uomini armati si fanno consegnare l'incasso

  • Cronaca

    Sequestrato un canile abusivo a San Zenone degli Ezzelini: segnalato un 42enne

  • Cronaca

    Si schianta in discesa contro un auto: ciclista 50enne grave all'ospedale

  • Cronaca

    Fermato il pusher "dei giovani" a Castelfranco: in tasca aveva marijuana, hashish ed ecstasy

I più letti della settimana

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Bollette del gas alle stelle: sotto accusa i nuovi contatori

  • Schiacciato da una lastra in acciaio: operaio muore in azienda a 25 anni

  • Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

  • Prenota una stanza in hotel, poi si spara. Accanto al corpo la pistola e un ultimo biglietto

  • Una rara forma di embolia, così la mamma è morta dopo il parto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento