Treviso, M5S: “Comune pubblichi CV candidati per le partecipate”

Gli esponenti chiedono all'amministrazione di mettere in pratica le buone intenzioni, mettendo online l'esperienza di chi gestirà le aziende

Il Movimento 5 Stelle di Treviso riprende la nuova giunta, chiedendo di pubblicare online i curricula dei candidati a ricoprire posti nelle società partecipate.

La neo eletta amministrazione aveva annunciato di voler negare le nomine fiduciarie per gli incarichi nelle aziende pubbliche, da  da AerTre Spa che gestisce l'aeroporto Canova, a Trevisoservizi che gestisce i rifiuti urbani di Treviso o Trevisomercati che gestisce l'importante mercato ortofrutticolo in zona Stiore.

 “Su sollecitazione dell'opposizione lunedì sera in consiglio comunale il Sindaco ha motivato la decisione parlando, tra l'altro, della volontà di effettuare scelte basate solo su competenza e merito, non escludendo possibili conferme di persone in carica fino a ieri” dichiara l’esponente del M5S Alessandro Gnocchi “come qualcuno ricorderà a inizio anno, in occasione delle polemiche sulle presidenze ISRAA ed Ente parco Sile, come M5S di Treviso avevamo lanciato l'idea di una raccolta cv via web. Abbiamo sempre considerato, infatti, la trasparenza uno strumento fondamentale di controllo democratico e di informazione ai cittadini”.

I grillini trevigiani rilanciano l’idea della raccolta online delle esperienze dei futuri incaricati ad amministrare le partecipate: “Pensiamo che sarebbe un ottimo modo per mettere in pratica quanto affermano di voler fare anche i partiti tradizionali e che troppo spesso resta solo nelle buone intenzioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento