Orinatoio a forma di bocca, Zanoni: «Scelta vomitevole»

Il consigliere regionale del Partito Democratico, commentando il caso di un locale di Treviso in cui sono stati installati dei particolari oggetti di design nei bagni

Gli orinatoi a forma di bocca

«Non so come possa venire in mente di realizzare un orinatoio a forma di bocca di donna. È una cosa vomitevole e inaccettabile, la conferma che il sessismo e la misoginia, anche in Veneto, sono malattie dure da sconfiggere perché diffusissime. Questo, purtroppo è l’ennesimo esempio, di uno squallore inaudito: andrebbero immediatamente rimossi». È quanto dichiara Andrea Zanoni, consigliere del Partito Democratico, commentando il caso di un locale di Treviso, il "Flame'n Co." dove sono stati installati gli orinatoi a forma di bocca di donna.

«Che si tratti della una vignetta di un politico o di un pezzo di design è ugualmente inaccettabile. Auspichiamo, speriamo non invano, una presa di posizione dell’assessore alle Pari opportunità Elena Donazzan, che a distanza di oltre un mese non ha detto niente sul post choc del suo collega di partito Sergio Berlato. Abbiamo presentato un’interrogazione chiedendole esplicitamente di schierarsi, ma ancora non c’è stata risposta, né diretta né indiretta. Vorremmo una ferma condanna di entrambi gli episodi, è importante che le istituzioni diano un segnale; una cosa del genere non può essere derubricata a provocazione o goliardia. Episodi di stalking, femminicidi sono all’ordine del giorno; eppure c’è chi pensa possa essere divertente o originale far fare la pipì dentro ad un orinatoio a forma di bocca di donna, quando invece dovrebbe solo vergognarsi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento