Treviso sarà sede della Commissione europea per le risorse naturali

In autunno il Sant'Artemio sarà sede della Nat, la Commissione Europea sulle risorse naturali. Al centro dei lavori, la mobilità e l'accessibilità delle mete turistiche

Treviso sarà la sede della prossima seduta della Nat, la Commissione europea per le risorse naturali (Commission for Natural Resources). La tanto attesa prima volta del capoluogo della Marca sarà il prossimo autunno.

L’assemblea della Commissione Europea dedicata alle risorse naturali e al turismo accessibile avrà come sfondo la sede della Provincia: il complesso del Sant’Artemio.

Al centro dei lavori della Commissione la mobilità e l’accessibilità dei servizi turistici per tutti i cittadini, dai bambini agli anziani e alle persone con mobilità ridotta, e l’individuazione di soluzioni per i problemi di accessibilità alle mete turistiche.

“È la prima volta che il Veneto viene selezionato come location per questa importante Commissione Europea – ha spiegato Giorgio Granello, membro della delegazione italiana del Comitato delle Regioni a Bruxelles – Un risultato di non facile e scontato raggiungimento, che ha richiesto molto impegno, specie in questo difficile momento storico, in cui la credibilità italiana è spesso messa in dubbio. Decisiva è stata la vocazione del Veneto per il turismo accessibile”.

“Il turismo riveste un ruolo sempre più importante nelle iniziative dell’Unione Europea – ha continuato Granello – Infatti rappresenta la terza maggiore attività socioeconomica dell’UE e genera oltre il 10 per cento del PIL europeo, fornendo il 12 per cento dell’occupazione totale”.

“La Provincia di Treviso è da sempre sensibile, anche in ambito turistico, alle progettualità che vedono la partecipazione dei soggetti diversamente abili nonché categorie di soggetti deboli, quali anziani o bambini, alla vita sociale attiva – ha spiegato il presidente Leonardo Muraro – Anche nel nuovo Club di prodotto turistico ‘Treviso – Terra dei Sapori’ si sta ponendo particolare attenzione allo sviluppo delle sezioni del disciplinare dedicate proprio al tema dell'accessibilità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nel nostro territorio – ha sottolineato Muraro – il turismo rappresenta un'occasione importante, anche occupazionale. Basti pensare che nel 2011 ci sono state oltre 13.000 assunzioni in questo settore, quasi il 15 per cento del totale. Siamo quindi orgogliosi che arrivi una Commissione Europea al Sant'Artemio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

  • Scivola e batte la testa dopo un volo di 13 metri: muore a 21 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento