L'unione tra Villorba e Povegliano non convince, Soligo si dimette

Il rappresentante del gruppo di opposizione a Povegliano nella Commissione consiliare per la fusione dei Comuni ha lasciato il tavolo dei lavori. Ma anche Villorba è divisa

Il volere dei cittadini verrà testato con il referendum nei prossimi mesi, ma la fusione tra Villorba e Povegliano sembra già creare qualche malumore.

Per discutere del progetto era stata istituita una commissione consiliare ad hoc e, tra i due Comuni Povegliano sembrava il più compatto. Invece qualcuno comincia a storcere il naso, e se a Villorba le perplessità vengono da sinistra, a Povegliano è il centrodestra a titubare.

E' il caso del consigliere di opposizione, Pierangelo Soligo, che - riporta La Tribuna di Treviso - si è dimesso dalla Commissione. Colpa dei sindaci Marco Serena (Villorba) e Sergio Zappalorto (Povegliano), sembra, che avrebbero dato un'improvvisa quanto inaspettata accelerata all'iter per il referendum e l'eventuale unione.

Quello che all'opposizione sembrava un progetto a lungo termine si starebbe concretizzando troppo in fretta e a qualcuno la cosa non va giù. L'accusa mossa ai sindaci è quella di correre da soli, senza confrontarsi con le opposizioni e la Commissione.

Le dimissioni di Soligo, sebbene si tratti del capogruppo dell'unico partito di opposizioni, non preoccupano Zappalorto, che pensa già alla sua sostituzione in occasione del prossimo consiglio comunale.

La crepa, tuttavia, sembra essere più profonda di quanto non ammettano i primi cittadini di Villorba e Povegliano e attraversa tutti i partiti. Il punto non sarebbe se fondere o meno i due Comuni, ma come unirli. La fretta, secondo Ivano Breda de La Nostra Villorba, rischia di tralasciare tutta una serie di problematiche importanti, come quelle delle frazioni.

Intanto si avvicinano i due mesi decisivi, settembre e ottobre: i due consigli comunali saranno chiamati a scegliere il quesito referedario, per poi interpellare i cittadini tra novembre e dicembre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

Torna su
TrevisoToday è in caricamento