Castelfranco: al centro anziani Sartor un corso per chi fatica a deglutire

Posti limitati per un'iniziativa molto interessante dedicata alla disfagia, un problema spesso sottovalutato e poco affrontato che però colpisce e riguarda molte persone in Italia

Foto tratta da Google Immagini

CASTELFRANCO VENETO Un’iniziativa per promuovere la conoscenza e la preparazione di piatti che siano adatti alle persone con disfagia. È “Per saperne di più… una cucina diversa”, il ciclo di due incontri organizzato dal Centro Anziani Sartor con il patrocinio del Comune di Castelfranco in programma il 16 e 23 giugno dalle 9.30 alle 12.30 nella cucina del Centro Diurno Attivamente.

Quello della disfagia, cioè di difficoltà di deglutizione, è un problema comune che affligge soprattutto la popolazione più anziana. Ecco allora l’idea del Centro Sartor di organizzare due mattinate informative rivolte a tutti quanti desiderino conoscere come affrontare al meglio la situazione e realizzare al tempo stesso delle pietanze che possano essere appetitose, seguendo magari la stagionalità dei prodotti.
Saranno le logopediste del Sartor, Marzia Pelloia e Barbara Zannoni, a guidare gli incontri che vedranno come ospiti la dietista Lorenza Macchion e lo chef Marco Valletta, supportato dagli allievi dell’IPSSAR Maffioli di Castelfranco Veneto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I posti sono limitati e si consiglia l’iscrizione entro, e non oltre, il 15 giugno alla mail formazione@centroanzianisartor.it oppure al numero di telefono 0423738121. L’iniziativa gode anche del supporto della coop. sociale “L’Incontro” e la cooperativa sociale agricola “Campo Verde”. “Al centro anziani Sartor ci occupiamo di migliorare tutti gli ambiti della vita di una persona anziana – spiegano il presidente del Sartor, Maurizio Trento, e la direttrice del Sartor, Elisabetta Barbato – per questo troviamo utile sensibilizzare ospiti, famiglie e semplici cittadini sulla tipologia di cucina che si può mettere in pratica per rendere godibile un pranzo o una cena anche a chi soffre di disfagia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bar presi d'assalto, Zaia furioso: «Se continua così chiudo tutto»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Madre di un figlio di 11 anni muore dopo una lunga malattia

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento