Servizio di mammografia per l'ospedale di Castelfranco, Benazzi: «Centro d'eccellenza»

Importanti novità per l'Ulss2 che si prepara a nominare il nuovo direttore di Cardiologia per l’ospedale di Montebelluna. A fine settembre 80 nuovi parcheggi al San Valentino

L'ospedale San Giacomo (Foto d'archivio)

Martedì 20 agosto si svolgerà il concorso per l’assunzione del nuovo direttore di Cardiologia dell’Ospedale di Montebelluna. La conferma è  arrivata dal direttore generale dell’Ulss 2 Marca trevigiana, Francesco Benazzi, che torna sui motivi della scelta strategica che vuole il servizio di mammografia, per il Distretto Asolo, al San Giacomo di Castelfranco Veneto.

Alla base di questa decisione una ragione molto importante proprio per le donne che ne hanno bisogno: «Questo accade proprio in un’ottica di tutela e garanzie per chi accede a questo tipo di esame – spiega Benazzi – E’ un esame importante e ci vogliono professionisti dedicati con l’esperienza giusta per offrire la giusta consulenza e le adeguate valutazioni. Per questo è preferibile concentrarsi su pochi punti di eccellenza proprio per dare il meglio a chi ha bisogno di una mammografia». E in tal senso l’ospedale di Castelfranco Veneto può considerarsi un luogo di eccellenza. Per quanto riguarda, invece, l’ormai nota questione dei parcheggi al San Valentino c’è la certezza che per l’autunno l’ospedale di Montebelluna potrà godere di circa 80 nuovi parcheggi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Incubo finito, Letizia rintracciata a Piacenza

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Lego in mostra a Treviso: migliaia di mattoncini per una città ecosostenibile

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

Torna su
TrevisoToday è in caricamento