Master in laringologia oncologica, primo intervento con il nuovo sistema robotico

Vittorio Veneto ospiterà dal 21 al 24 ottobre la seconda edizione dell'Oncological Laryngology International Master. Grande attesa per la prima seduta operatoria con la tecnica robotica

Dal 21 al 24 ottobre 2019 si terrà presso l’ospedale di Vittorio Veneto il 2nd Oncological Laryngology International Master. Responsabili scientifici dell’evento il primario emerito dottor Giuseppe Rizzotto e il dottor Andy Bertolin, attuale direttore dell’Unità Operativa Complessa di Otorinolaringoiatria. Si tratta di un evento scientifico che vede coinvolti i più grandi esperti nazionali ed internazionali del settore della laringologia oncologica. 

Durante i lavori scientifici sono previste sedute interattive di chirurgia in diretta con trasmissione in 2D/3D e, in anteprima nazionale, la prima seduta operatoria in diretta di chirurgia robotica utilizzando un nuovo apparecchio, il sistema Flex® RoboticSystem recentemente acquisito dall’Ulss 2 per la struttura vittoriese. Tale sistema robotico flessibile, il 3° in Italia e il 1° nel Nordest, viene gestito dal chirurgo attraverso una consolle e usato in combinazione con strumenti flessibili dedicati, utilizzati per operare i pazienti affetti da patologie di laringe e faringe in maniera mini-invasiva. L’accesso attraverso il cavo orale consente, infatti, di praticare una chirurgia senza tagli esterni, con conseguenti e evidenti vantaggi in termini di minori complicanze, miglior estetica e più veloce recupero funzionale post-operatorio del paziente.

L’acquisizione di tale strumentazione consentirà di proseguire l’esperienza clinica in un ambito di eccellenza come quello del reparto di Vittorio Veneto. L’Otorinolaringoiatria di Vittorio Veneto è, infatti, Centro di Riferimento Regionale per i Tumori della laringe. Ogni anno, in questo reparto,  vengono trattati circa 300-350 casi di tumore della laringe, confermandolo come il primo Centro in Italia in termini di volumi di trattamento (fonte: Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali). L'equipe di Orl, oltre ad essere impegnata in Corsi e Master di formazione per chirurghi provenienti da tutta Italia, ha ottenuto numerosi riconoscimenti scientifici in vari congressi nazionali: è un Reparto attento alle esigenze di pazienti provenienti da tutte le regioni italiane. Nell'attività di accoglienza è supportato dall'associazione di promozione sociale “Amici della Voce” rivolge a  malati e famigliari che accedono a tale struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

Torna su
TrevisoToday è in caricamento