A Preganziol prende il via il "Progetto 3S": nuova frontiera del benessere

Parte dal Veneto la nuova frontiera della riabilitazione integrata. Il Centro Leonardo e l'associazione trevigiana Stilelibero, hanno unito le forze per il benessere dei trevigiani

PREGANZIOL Dopo una prima, importante e pluriennale sperimentazione presso la sede di Mestre del Gruppo Terraglio, prende il via anche a Preganziol il “Progetto 3S”, che unisce gli ambiti della sanità, del sociale e dello sport in un modello innovativo di riabilitazione integrata, di buona prevenzione e di attenzione al benessere psico-fisico.  

Il progetto nasce dalla sinergia tra il Poliambulatorio Centro Leonardo e Stilelibero piscine e palestre, mettendo insieme la professionalità di un team di 45 tra medici specialisti e fisioterapisti e l’esperienza di una realtà sportiva che da oltre 25 anni è all’avanguardia sui temi del benessere e della salute. L’obiettivo è un approccio completo alla cura e alla prevenzione, sia nel caso delle patologie più diffuse tra la popolazione, alcune delle quali particolarmente invalidanti, quali mal di schiena, dolori articolari o reumatismi, sia nell’ambito di un programma di recupero funzionale post-trauma. In particolare in questo secondo ambito, grazie alla sinergia tra le competenze e le dotazioni delle due strutture si potranno razionalizzare i tempi della riabilitazione in fase post-acuta, riducendo la parte più propriamente medico-sanitaria per puntare ad un percorso motorio finalizzato al mantenimento e all’ottimizzazione dei risultati terapeutici.  

Un orientamento, questo, perfettamente coerente con le più moderne linee-guida sulla riabilitazione assunte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e recepite dalla Regione Veneto con importanti passaggi legislativi tra il 2014 ed il 2015, nell’ottica della promozione degli stili di vita sani e della pratica sportiva quali insostituibili alleati ai fini della prevenzione della salute e di una moderna applicazione del concetto di welfare sostenibile. “I nostri Centri sono stati pensati per dare un maggior servizio ai cittadini, con un occhio di riguardo alla prevenzione. A questo scopo ho voluto creare il Poliambulatorio Centro Leonardo di Preganziol, dotandolo di macchinari e soprattutto servizi, anche gratuiti, che facilitino i residenti nel territorio” dichiara il Dott. Caverzan, titolare del Gruppo. “Dare continuità alla presa in carico riabilitativa del paziente attraverso moduli specifici di attività motoria costruiti per caratteristiche omologhe, in acqua o a secco, secondo una regia coordinata tra medici, tecnici della riabilitazione e laureati in scienze motorie”, spiega Elisabetta Pusiol, presidente della Stilelibero “Il modello 3S può essere sintetizzato così, una sorte di osmosi tra l’aspetto sanitario, quello sportivo ed infine, ma non meno importante, quello sociale, laddove il fatto di praticare le attività in piccoli gruppi di persone accomunate da una condizione simile implica un forte impatto inclusivo, amplificando attraverso la condivisione di spazio, tempo ed esperienze gli effetti terapeutici del proprio percorso riabilitativo grazie alle leve della consapevolezza e dell’autostima”. In applicazione del Progetto 3S secondo i suoi protocolli socio-sanitari, Stilelibero e Centro Leonardo propongono in partnership le seguenti attività: visita fisiatrica, presa in carico riabilitativa, moduli di Attività Fisica Adattata (AFA), attività motorie speciali, avviamento ad attività sportive, il tutto costantemente monitorato con un lavoro di équipe tra tutti i professionisti coinvolti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia sul lavoro a Resana, precipita dal tetto e muore

  • Sport

    "Ciao Capitano!", a Treviso finisce l'era Fantinelli: il play si accasa alla Fortitudo

  • Cronaca

    Incendio all'alba: in fiamme un'azienda di Colle Umberto

  • Cronaca

    Ladri sorpresi in terrazzo a Caorle: prima fuggono, poi incappano nel posto di controllo

I più letti della settimana

  • Maxi incidente in Feltrina: cinque persone ferite, viabilità nel caos

  • Nuova vita per le Grotte del Caglieron: nel percorso anche una caverna mai vista prima

  • Tragico incidente, anziano trovato morto con la gola tagliata

  • Outlet di Roncade, scatta il conto alla rovescia per l'inaugurazione

  • Gli bocciano il figlio alle medie: il papà scatena un parapiglia a scuola

  • Tragedia sulla A13: scende dal proprio camion e viene investito, autista muore sul colpo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento