Consultorio Centro della Famiglia: confermata collaborazione tra pubblico e privato

George Louis Del Re, direttore dei servizi sociali dell’Ulss della Marca ha incontrato, nella giornata di martedì 5 febbraio, i responsabili del consultorio trevigiano

Nella foto, da sinistra: Adriano Bordignon, George Louis Del Re, Davide Giorgi

George Louis Del Re, nuovo direttore ai servizi sociali dell’Ulss 2, ha visitato martedì 5 febbraio il consultorio socio-sanitario del Centro della Famiglia in via San Nicolò.

«E’ stato un incontro molto proficuo per noi dell’Ulss 2 -  ha dichiarato George Louis Del Re - per le collaborazioni che già ci sono e che si possono sviluppare in una prospettiva di integrazione di varia natura, in particolare per quanto riguarda i servizi per la famiglia». Il direttore ha avuto infatti colloqui con rappresentanti del consiglio di amministrazione della fondazione Centro della Famiglia, tra i quali Davide Giorgi, e con diversi professionisti che operano nel consultorio autorizzato dalla Regione e inaugurato alcuni mesi fa. «Per noi l’incontro è stata una grande occasione per presentare il patrimonio a favore della famiglia che stiamo costruendo - ha detto Adriano Bordignon direttore del Consultorio - un patrimonio che vuol essere messo a disposizione di tutto il territorio in modo organico con i servizi dell’Ulss e dei Comuni del territorio».

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

  • Infarto fatale, panettiere stroncato a soli 48 anni

I più letti della settimana

  • Morto in mare a Jesolo: indagati due bagnini

  • Autostar vende a prezzo ridotto le auto danneggiate dal maltempo

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: disperso un 23enne

  • Esce a tagliare l'erba: operaio del Comune trovato morto in strada

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento