Ex "Fornaci Bertoli" di Casale: pronto lo studio di fattibilità preparato dagli studenti

E' stato realizzato dai ragazzi del liceo artistico, dei licei scientifici L. Da Vinci, Duca degli Abruzzi di Treviso e Marconi di Conegliano, dell’I.I.S. A. Palladio, coadiuvati dai coordinatori dei professionisti "tutor" dei vari gruppi di lavoro

Si terrà mercoledì 15 maggio il seminario conclusivo del project – work ‘Professioni tecniche in sinergia’ 2018/2019, il progetto di alternanza scuola/lavoro (“Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” PCTO) realizzato dalla Consulta degli Ordini e dei Collegi delle Professioni Tecniche della Provincia di Treviso presieduta dall’ingegner Damiano Baldessin e rivolto a 30 studenti delle scuole superiori della provincia di Treviso. Nel 2018, su proposta del Presidente dell’OAPPCTV Marco Pagani, la Consulta ha avviato il Tavolo Scuola, composto dagli architetti Elisa Ghedin (coordinatrice) e Luciano Mestriner, dall’ ing. Angelo Preite, dalla geologhe Francesca Dalla Giustina e Veronica Tornielli, dall’agronomo Alessandro Calliman e dall’urbanista Vanni Battistella, Presidente del Collegio dei geometri.

Dopo la visita dei partecipanti (a partire dalle ore 14:30) alle ex Fornaci di Lughignano a Casale sul Sile, alle ore 16:00 a Palazzo Giacomelli, sede di Assindustria Veneto Centro, si terrà l’evento conclusivo del percorso che ha portato alla redazione dello studio di fattibilità realizzato dagli studenti del Liceo Artistico, dei licei scientifici L. Da Vinci, Duca degli Abruzzi di Treviso e Marconi di Conegliano, dell’I.I.S. A. Palladio, coadiuvati dai coordinatori dei professionisti “tutor” dei vari gruppi di lavoro: il geologo Christian Gritti, il geometra Nicola Guzzo, l’architetto Dino De Zan e l’ingegner Sandro Stefano. 

I ragazzi, suddivisi nei quattro gruppi di lavoro “Piano ambientale e relazione geologica”; “Cartografia e rilievo strumentale”; “Masterplan” e “Progetto architettonico e strutturale di massima” al termine dell’evento consegneranno lo studio al proprietario delle Ex Fornaci Bertoli, Franco Malenotti e al sindaco del comune di Casale sul Sile Stefano Giuliato. Seguiranno le conclusioni e il dibattito finale. «L’obiettivo di questo progetto – dichiara il Presidente Marco Pagani - oltre a ripensare il futuro di un’area che ha segnato la storia dell’attività produttiva del territorio, è quello di promuovere il valore delle professioni tecniche e della cultura legata al paesaggio, per formare prima di tutto giovani cittadini responsabili ed eventualmente orientarli verso le professioni tecniche. Un’occasione formativa tanto per gli studenti quanto per i professionisti – sottolinea – che, grazie al confronto reciproco, possono trovare nuove occasioni  di riflessione».

IMG_9718-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autotrasporti: in arrivo i rimborsi per i costi delle patenti professionali

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Schianto contro un'auto, grave motociclista 46enne

  • Come pulire la lavatrice: consigli per farla tornare come nuova

  • Furti da Coin ed H&M, due denunciati dalla polizia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento