Colloqui di lavoro a scuola: azienda "prenota" gli alunni del Cfp di Fonte

Una grande occasione di crescita per i giovani del centro di formazione professionale. Nove alunni sono stati selezionati dall'azienda per un secondo colloquio di lavoro

«Non c’è lavoro? Direi di no, le aziende cercano ma non trovano. Per questo ora vengono addirittura nella nostra scuola per “prenotare” gli allievi e far loro colloqui in vista di un’assunzione». Così Andrea Mangano, direttore generale del Cfp Opera Monte Grappa di Fonte commenta il recente incontro avuto a scuola tra un’azienda e alcuni allievi del terzo anno di autoriparazione.

L’azienda è E.MA.PRI.CE.Spa, che vanta un’esperienza nelle costruzioni da oltre 40 anni, con sedi a Bolzano, Possagno, Castelfranco e Cortina. Presente al Cfp l’amministratore delegato Anna Daniele, lo staff tecnico e il responsabile risorse umane.  «Premetto che non esistevano esperienze precedenti con questa azienda, ci riempie d’orgoglio quindi il fatto che abbiano considerato la nostra scuola una eccellenza del settore tanto da voler incontrare direttamente i nostri ragazzi. Nove di loro faranno un secondo colloquio e le prospettive sono molto buone. La strada che abbiamo intrapreso di promuovere sempre più sinergie con il territorio e le sue aziende sta portando frutti positivi. E’ un dialogo continuo con il mondo del lavoro tanto che abbiamo ormai contatti con un migliaio di aziende. Gli stage che compiono i ragazzi in contemporanea con la formazione a scuola, permette loro di svolgere esperienze professionali che aprono le porte per la loro futura occupazione». «Ci complimentiamo con la scuola – aggiunge Anna Daniele - per l’educazione e la preparazione degli alunni e per l’ordine e l’organizzazione di tutto l’istituto. Speriamo sia l’inizio di una valida collaborazione per permettere ai ragazzi che hanno passione e voglia di imparare, di crescere professionalmente in un’azienda strutturata che cerca di valorizzare i talenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento