Scuola primaria Marconi: riaprono le pre-iscrizioni senza i rientri pomeridiani

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, un importante incontro svoltosi a Treviso ha stabilito la riapertura delle iscrizioni alla classe prima con la formula del "tempo normale"

Sulla vicenda della scuola primaria Marconi riguardante la mancata iscrizione di alcuni alunni, mercoledì mattina, 20 marzo, si è tenuto un importante incontro a Treviso fra la direttrice generale dell’ufficio scolastico provinciale, Barbara Sardella, il sindaco della città di Montebelluna, Marzio Favero accompagnato dall'assessore Claudio Borgia e dalla parte tecnica comunale, e la dirigente dell’Istituto comprensivo 1, la professoressa Serena Ajello.

Dopo un’approfondita discussione, sia pure tenendo conto dei necessari equilibri per garantire un corretto inserimento degli alunni di origine straniera, si è convenuto sull'opportunità di venire incontro alle esigenze delle famiglie che gravitano nella zona della scuola Marconi riaprendo i termini per la formazione di una prima classe a tempo “normale” cioè senza il rientro pomeridiano. La dirigente scolastica provinciale ha assicurato che in caso si raggiunga il numero minimo degli iscritti, metterà a disposizione il personale docente in più che si dovesse rendere necessario. A breve i genitori degli alunni che avevano presentato le preiscrizioni per una classe prima ordinaria saranno convocati dalla dirigenza dell'istituto.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento