All'istituto Sansovino un progetto sulla sostenibilità in azienda

L'iniziativa è stata promossa da Assindustria. Sabato 19 ottobre la consegna degli attestati agli 80 studenti e la premiazione dei progetti realizzati in 4 aziende del territorio

La sostenibilità d'impresa è entrata nella formazione scolastica con il progetto promosso lo scorso anno scolastico da Assindustria Venetocentro con il coinvolgimento di aziende ed esperti all’Istituto Sansovino di Oderzo.

Sabato 19 ottobre, nell'aula magna dell’Istituto, con inizio alle 9 la presentazione dei risultati di questa  iniziativa e la consegna degli attestati agli 84 studenti partecipanti. Con il dirigente Michele Botteon  interverranno il Vicepresidente di Assindustria Venetocentro con delega a Etica e Sostenibilità, Ivo Nardi, il Referente dell’Associazione per l’Opitergino Mottense Massimo Tonello, i docenti e gli imprenditori coinvolti nell’iniziativa. «L'Istituto ha avuto una splendida opportunità con questo progetto – dichiara Michele Botteon, dirigente del Sansovino - approfondendo la tematica della sostenibilità aziendale i nostri studenti hanno potuto capire quanto sia importante, nel prossimo futuro, sperimentare questo nuovo modello gestionale valorizzando la creatività dei giovani. Il percorso ha favorito inoltre una sensibilizzazione informata e consapevole degli studenti sul tema generale della sostenibilità ambientale». Il progetto  ha preso il via a gennaio, con il percorso didattico coordinato dai docenti Paolo Signori, Elisa Venier, Laura Pizzol, Corrado Piovesan, Roberta Mattiazzi in collaborazione con il consulente del progetto per Assindustria Mario Paronetto, in quattro classi, terze e quarte degli indirizzi logistica, turistico, economico e sistemi informativi. Successivamente è stato supportato, per ciascuna classe, da testimonianze di imprenditori tra quelli che partecipano al gruppo Sostenibilità di Assindustria Venetocentro: Galdi, Dotto, Cytech, Codognotto, Lucart, Amorim Cork Italia, Coop Sol.Co, e visite in azienda a Contarina, Colfert, Piave Servizi e Perlage. Sono seguiti degli incontri di follow up (due per classe) e da parte degli studenti l’elaborazione di un progetto sui temi della sostenibilità in azienda appresi nel corso del programma educativo per conto di quattro aziende: Colfert, Perlage, Piave Servizi e Contarina. In totale, 84 studenti di quattro classi, ciascuno per 90 ore. Sabato ci sarà la premiazione anche degli elaborati realizzati per conto delle aziende. «L’iniziativa si inserisce nelle attività dedicate alla Sostenibilità promosse da Assindustria Venetocentro – spiegano il vicepresidente Ivo Nardi e il referente per l’Opitergino Mottense Massimo Tonello - Sempre più imprese, di tutti i settori, nel nostro territorio stanno attuando importanti programmi di sostenibilità, a livello strategico ed operativo, e questo sapere deve entrare nella formazione delle generazioni più giovani, che dimostrano un’alta sensibilità agli aspetti ambientali, sociali ed economici di questa tematica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento