Novanta ore di lavoro al centro anziani: la scelta di Matilda e Marilù

Progetto di alternanza scuola-lavoro molto costruttivo per due giovani ragazze dell'istituto Marco Fanno di Conegliano che hanno aiutato gli anziani della Rsa "Sereni Orizzonti"

A conclusione dell’anno didattico, la scuola è chiamata a vagliare il percorso formativo con la valutazione delle abilità, delle conoscenze e delle competenze maturate nelle diverse discipline, tra cui l’alternanza scuola-lavoro.

Due studentesse dell’IISS “Marco Fanno” di Conegliano hanno così deciso di svolgere le loro prime 90 ore di lavoro presso la Residenza “San Giuseppe” di Follina, gestita dal gruppo “Sereni Orizzonti”. Affiancate dal personale specializzato, Marilù Biz e Matilda Casagrande hanno partecipato attivamente alla vita della struttura, potenziando le proprie competenze: dal lavoro in squadra fino alla partecipazione alle attività ludico-ricreative gestite dagli educatori. Rivelatesi puntuali ed efficienti, le due studentesse hanno ottenuto ottime referenze e la loro presenza è stata una ventata di gioventù ed entusiasmo molto apprezzata dagli ospiti della Residenza. Per entrambe si è invece trattato di una preziosa occasione sia per osservare da vicino le dinamiche aziendali sia per acquisire maggiore familiarità con i piccoli e grandi problemi legati all'assistenza degli anziani non più autosufficienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento