Razzismo e marketing, Astoria wines contro l'intolleranza

L'azienda vinicola di Refrontolo acquista pagine sui quotidiani. Sotto l'immagine di una donna di colore con le labbra tricolori la frase di Martin Luther King: “Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla”

LA NOTA DI COLDIRETTI “È un orgoglio per tutta Coldiretti di Treviso e l’agricoltura di Marca poter contare su un Presidente così...”. Sono le parole espresse unanimemente dal Consiglio provinciale dell’organizzazione più rappresentativa delle imprese agricole della provincia di Treviso che si è riunito martedì sera per affrontare un ordine del giorno ricco di temi di attualità, dalla grande sostenibilità espressa dalle imprese agricole trevigiane alle future iniziative di promozione delle attività di Campagna amica. Tra gli argomenti è poi spiccata l’iniziativa di Astoria vini di cui è titolare Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso, che dirige la realtà di Crocetta del Montello assieme al fratello Paolo. Proprio quest’ultimo è stato protagonista di un messaggio chiaro apparso in moltissimi quotidiani, locali e nazionali, che titolata “Intolleranti verso l’intolleranza”. La presa visione del messaggio è stata accolta da un applauso spontaneo che ha visto sottoscrivere dall’intero Consiglio direttivo un eloquente “Siamo orgogliosi del nostro presidente Giorgio Polegato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento