Gelataio spazza le foglie in strada dopo aver finito di lavorare: la foto diventa virale

Centinaia di "Mi Piace" e commenti per la foto scattata da un passante a un gelataio di Mogliano Veneto che, alle dieci di sera, si è messo a pulire la strada per senso civico

Il gelataio fotografato mentre spazza le foglie (L'immagine è stata pubblicata sul gruppo Facebook "Sei di Mogliano Veneto se..."

«Quando vedi un commerciante che, alle 10 di sera, invece di chiudere bottega e a andare a dormire dopo una dura giornata di lavoro si mette a spazzare le foglie dal marciapiede, capisci che quella è una gran bella persona».

Poche parole e una foto scattata "di nascosto" sono bastate a far diventare virale in Rete un gelataio di Mogliano Veneto con un grandissimo senso civico. Sono le 10 di sera di un comune giorno lavorativo di fine ottobre quando un residente della zona si accorge che un noto gelataio moglianese, dopo aver chiuso il negozio, si è fermato in strada per ripulire i marciapiedi dalle foglie cadute durante il giorno. Il passante, incredulo per lo splendido senso civico dimostrato dal gelataio, ha deciso di fotografarlo a sua insaputa condividendo poi l'immagine sui social. Sono bastate poche ore perché l'immagine del volenteroso gelataio facesse il giro di Mogliano con decine di apprezzamenti e commenti da parte dei suoi concittadini su moltissimi gruppi e profili social. Il gelataio si chiama Michele e la sua gelateria si trova all'incrocio tra via Barbiero e via Svevo, vicino al liceo Berto. Un gesto, il suo, che vale più di mille parole. Un grande esempio di dedizione e rispetto per la propria città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento