← Tutte le segnalazioni

Altro

Cavanis di Possagno TV: giovani eccellenti dell'Alto Trevigiano al top, record Veneto e Italia su dati MIUR

Piazzetta Pio X 3 · Possagno

POSSAGNO Con prudenza e prima di commentare, i padri Cavanis che sono da 206 anni in Veneto, hanno atteso l'analisi dei dati confrontati con la media ufficiale MIUR regionale e italiana. Nelle terre del Canova, nella famosa Possagno, in un primo momento erano rimasti tutti increduli. L'inaspettato record è emerso con la conferma dei confronti disponibili. I dati sono davvero straordinari. Il 12,9% degli esaminati ha ottenuto 100, ovvero il massimo della votazione. La media regionale si è attestata al 5,1%, quella nazionale al 5,7% (fonte MIUR*). Inoltre, ben 3 giovani hanno ottenuto la Lode pari a circa il 4,8% rispetto allo 0,9% del Veneto e 1,4% nazionale. Considerato che tutti 62 candidati sono stati promossi con i centini sono stati 2 al Classico, 2 al Linguistico, 1 al Tecnico Economico (ex Ragioneria), 1 allo Scientifico Applicate e 2 allo Scientifico Ordinario. DOVE VIVONO LE GIOVANI PROMESSE VENETE? - Ottimi ed eccellenti con la Lode e sono giovani del Veneto. 5 abitano nell'Alta Marca Trevigiana e 3 nelle zone poco distanti del Vicentino, quelle che abbracciano il Grappa. Nell'immagine le foto (dall'angolo in alto a sinistra in senso orario) delle tre neo centine con Lode: Pandolfo Sofia di Maser TV, Vardanega Sara di Possagno TV e Virago Elena di Cavaso del Tomba TV. Proseguendo in senso orario ci sono gli altri cinque con il massimo voto 100: Carlesso Matteo di Romano D'Ezzelino VI, Dissegna Francesca di Romano D'Ezzelino VI, Herrmann Isabel di Mussolente VI, Toniato Alberto di Castelfranco Veneto TV, Zamperoni Elia di Castelcucco TV. COMMENTI DEI PADRI CAVANIS E DEL PRESIDE - Grande soddisfazione per la Congregazione dei Padri Cavanis. "Noi siamo qui per fare davvero del bene in mezzo ai giovani, le loro famiglie e per dare assieme il nostro contributo partecipato alla prosperità dei territori", commenta con gioia il Superiore Generale dei Padri Cavanis Rev.mo P. Piero Fietta, insieme a P. Giuseppe Francescon, Superiore locale Rettore di Possagno. Ivo Cunial, unito nell'impresa formativa con tutto il corpo docente e i collaboratori, sottolinea che "molti presidenti delle commissioni e commissari esterni sono passati nel mio ufficio e non solo per fare i complimenti ai ragazzi per la loro preparazione, ma anche ai docenti per come hanno saputo trasmettere il sapere nello spirito dei padri fondatori". "Non nego - aggiunge il Preside - che i complimenti hanno allietato me e tutti noi dandoci enorme soddisfazione, considerato che il nostro lavoro quotidiano di educatori progredisce sempre in mezzo alle tante difficoltà della vita contemporanea". DUE SECOLI DEL CAVANIS, CENTRO DI ECCELLENZA - La prestigiosa Scuola Paritaria, collocata a pieno titolo tra i centri di eccellenza del Veneto, continua così l'opera di consolidamento. Oltre duecento anni di tradizione formativa ed educativa. Le fondamenta della Congregazione, a Venezia da 206 anni, si basano al servizio delle nuove generazioni. Il carisma è quello della missione educativa trasmessa dai venerabili padri Antonio e Marco Cavanis www.cavanis.org. L'Istituto di Possagno, con il Collegio Canova appare incastonato alle pendici del Monte Grappa Sacro alla Patria. Sta proprio accanto al Tempio realizzato dal leader del Neoclassicismo, sepolto a Venezia nel 1822 alla Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari. Il complesso formativo possagnese ha da poco festeggiato il 160^ anniversario. PERSONE E STILE EDUCATIVO NEL RECORD DEL CAVANIS - Quali ingredienti hanno composto la ricetta di tali eccellenze? Senza dubbio il personale opera con lo stile della corresponsabilità e della collaborazione attiva. Formano ed educano come confidenti discreti e pazienti, animatori ottimisiti nel segno della speranza. Questi orientamenti fondamentali sono miscelati con un approccio di tipo olistico che abbraccia musica, arte, danza, sport, viaggi studio e molto altro fin dalla Scuola Primaria. Le innovazioni della contemporaneità sono costantemente studiate nell'Istituto e declinate dal corpo docente. Inoltre, lo sguardo internazionale del Cavanis aiuta ad implementare il nuovo in chiave educativa permeando tutti i settori formativi. Ciò consente di preparare i giovani ad affrontare bene la vita, il mondo del lavoro e l'università. Attenzione importante verso i giovani quella di insegnare l'arte di gestire l’ansia prima e durante qualsiasi prova o esame. I giovani imparano a fare sacrifici e prendere il coraggio di mettersi in gioco. Per fare alcuni esempi concreti, ogni anno il Cavanis partecipa a concorsi sulla lingua inglese e tedesca, quelli sulle tematiche dell'Europa e del federalismo europeo, iniziative ONU per la collaborazione tra i popoli. Tra i recentissimi successi dello scorso maggio, il giovani del settore Liceo Linguistico Cavanis, hanno vinto premi eccellenti dopo essere stati messi alla prova con i diversi livelli di certificazione del Goethe-Institut. LA CURIOSA CERIMONIA DEL "BRICCO MATURITÀ" - Ebbene sì, dopo 62 anni di onorato servizio il "Bricco" è andato in pensione. Cordicella, ceralacca e timbro a secco, fu introdotto anche al Cavanis verso la fine del '900, come in molte scuole italiane. Proprio come avveniva con la custodia medievale dei documenti pontifici, il pentolino di latta detto "Bricco della Maturità" ha cessato la sua funzione. Fino a pochi giorni fa portava il peso, il colore e i resti di una lunga attività, datata 1956 con la pratica della chiusura dei pacchi della Maturità (compiti, registri, verbali, risultati, ecc). Un rito, quello della ceralacca sul pacco della Maturità, che ha sempre creato un grande sollievo, soprattutto se consegna agli archivi una Maturità andata bene. Ora riposa tra i cimeli della Scuola, nella sede dell'"Associazione Ex Allievi". Nella scherzosa cerimonia del cimelio hanno scritto l'epitaffio "exiit 6/7/2018", ovvero "se n'è andato il sei luglio 2018". A usarlo per l'ultima volta e ad iniziare col nuovo contenitore, sono stati due insegnanti. Lo storico e professore di lungo corso Giancarlo Cunial e il giovane prof. Ciro Gazzola segnano il passaggio generazionale che fa ben sperare. Foto del "Bricco" e dei due professori su http://cavanis.net/2233-lo-chiamano-bricco-della-maturita *www.miur.gov.it/web/guest/-/-maturita2018-pubblicati-i-primi-dati-sui-risultati-il-64-4-dei-candidati-prende-un-voto-superiore-a-70-100 ***** Istituto Cavanis "Collegio Canova" P.tta Pio X, 3 - 31054 Possagno TV Tel. 0423 544003 - Fax 0423 544303 www.cavanis.net

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Le foto dei lettori: il Castello Romano di Treviso

  • A Treviso le farmacie più vicine agli ospedali rimarranno aperte H24 per tutti i giorni dell’anno

  • Farmacie: ecco quelle di turno aperte a Treviso dal 8 al 18 Agosto

  • Mancanza d'illuminazione pubblica a Villorba

Torna su
TrevisoToday è in caricamento