Svelato il nuovo parco giochi inclusivo di Crocetta del Montello

Da fine maggio anche Piazza Marcato avrà un'area speciale dedicata a grandi e piccini con area giochi e tanto spazio per dedicarsi agli sport all'aria aperta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Nelle schiarite di sole degli ultimi giorni, passando davanti al parco giochi di Piazza Marcato in Crocetta del Montello, si può avere la fortuna di vedere molti bambini e ragazzi invadere lo stesso giocando all'area aperta, tutto ciò è dovuto alle nuove vivaci strutture e da una diversa distribuzione degli spazi.

L’area appena ristrutturata dall’attuale amministrazione comunale guidata dal sindaco Tormena Marianella oltre ad essere situata in zona centrale, è anche la più ampia di quelle similari esistenti in Comune e soprattutto è un parco inclusivo, le attrezzature sono infatti utilizzabili anche da bambini diversamente abili. Nuovi i giochi sono già stati installati: castello, giostra, altalena, struttura per picnic e grande piramide con intreccio di corde per ragazzi, compresi due simpatici giochi a molla per i bimbi più piccoli, mentre sono in fase di ultimazione le ultime attrezzature previste, non appena le condizioni atmosferiche lo consentano Totalmente rinnovata la piattaforma per pallacanestro e tennis con attrezzature rimovibili per poter installare tende o capannoni in occasione di particolari eventi. Una novità è rappresentata dal campo di beach volley mentre resta nella sua posizione originale il campo per calcetto. Sono rinnovati anche l’intera recinzione e gli accessi. Sempre in previsione di eventi, sono stati previsti gli allacci per corrente elettrica ed acqua potabile. E’ stata creata una nuova rete per l’illuminazione dell’intera area che si presterà ad essere vissuta da piccoli e grandi e ciò rappresenta per l’ampia zona circostante un’opportunità di ritrovo per tutta la popolazione e le giovani famiglie del territorio.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento