← Tutte le segnalazioni

Meteo

Treviso Ostiglia, Ultimo Miglio: il maltempo passa anche di qua

Strada Boiago · San Giuseppe

Una domenica all'insegna di pioggia, vento e temperature in picchiata. A farne le spese anche l'Ultimo Miglio della ciclopedonale Treviso/Ostiglia,la "Strada del Respiro", inaugurato alla viglia di Pasqua, dove diversi alberi sono stati piegati o divelti. In particolare uno si è schiantato poco prima del tunnel Po, quello che sottopassa la tangenziale, ostruendo il passaggio. Tunnel che, assieme al Serenissima sono rimasti miracolosamente asciutti dopo i lavori eseguiti per potenziare a dovere lo scarico delle acque meteoriche che, ad ogni pioggerella li rendevano la versione aggiornata del celeberrimo sottopasso cittadino di via Paolo Sarpi. Inarrestabili invece le Bergamasche che, incuranti delle intemperie sono transitate per l'Ostiglia e la Boiago assieme ad una decina di asinelli e ad una nutrita compagnia di caprini. E' questo un gradito ritorno, trattandosi degli armenti, oltre un migliaio, di Guglielmo Dal Molin malgaro da 3 generazioni in quel di Rocca Pietore sceso da queste parti in occasione delle passate festività natalizie. "Ehilà, buondì!", "Buongiorno", "Come va?", "Bene, bene, oggi umida..". E sorridiamo entrambi mentre Toby, uno dei due cani pastori, corre a dirne due ad un belante batuffolo nero che s'era pericolosamente attardato in mezzo all'incrocio, indeciso su dove proseguire, sfiorato a ripetizione dalle auto in transito ed impaurito dagli assordanti clacson.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Attualità

    Treviso-Ostiglia ultimo miglio, i residenti: «Siamo sott'acqua»

  • Segnalazioni

    La proposta di Matteo Pontini (Preganziol Viva) per ridurre code e inquinamento agli incroci di Preganziol

  • Segnalazioni

    Gara nazionale istituti alberghieri d’Italia: secondo l'Alfredo Beltrame di Vittorio Veneto

  • Segnalazioni

    Bouledogue francese, ecco il gruppo degli appassionati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento