← Tutte le segnalazioni

Altro

Vandali prendono di mira capitello, statua della Madonna gettata in un fossato

Strada dell'Aeroporto · San Giuseppe

Proprio alla vigilia del Natale. Inspiegabile, squallido, vigliacco: questo il commento amarissimo di chi abita nei pressi del capitello situato all'incrocio tra le strade di Boiago e dell'Aeroporto, a due passi dall'Ostiglia, constatando l'ennesimo atto vandalico che ha visto gettare nell'attiguo fossato la statua della Santa Vergine, donata dalle suore dell'Asilo Appiani in occasione della grande opera di ripristino del manufatto nell'Anno Santo 1975 , ripescata miracolosamente integra. Con essa lanciati nel corso d'acqua anche i rosari a cui sono state strappate le croci, forse per qualche rito satanico, provenienti da alcuni dei più importanti santuari mariani, dono dei tanti escursionisti che giungono in questa piccola oasi di serenità da ogni parte d'Europa per una breve sosta prima di riprendere i loro itinerari, i vasi ed i fiori che abbelliscono l'interno e l'esterno dell'ottocentesco manufatto, curati con amorevole sollecitudine dalle famiglie della contrada.

Non paghi di quanto compiuto, gli ignoti delinquenti si sono accaniti poi con la palizzata lignea che delimita l'attiguo fossato, ora bisognosa di un serio intervento di restauro, e con la panca realizzata dai residenti per dare un momento di calma, vuoi per una preghiera, vuoi per uno spuntino o la lettura di un libro a quanti arrivano sin qua, slabbrata con brutale veemenza, già oggetto, poco tempo fa, delle attenzioni di questi miserrimi individui. Un "regalo di Natale" che suscita comprensibile preoccupazione essendo la zona, purtroppo, già più volte "attenzionata" da gruppi di delinquenti.

Vittore Trabucco

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Attualità

    Treviso-Ostiglia ultimo miglio, i residenti: «Siamo sott'acqua»

  • Segnalazioni

    La proposta di Matteo Pontini (Preganziol Viva) per ridurre code e inquinamento agli incroci di Preganziol

  • Segnalazioni

    Gara nazionale istituti alberghieri d’Italia: secondo l'Alfredo Beltrame di Vittorio Veneto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento