← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Treviso, ecovandali all'attacco delle sorgive

Via Paludetti · San Giuseppe

San Giuseppe. Il 2019 inizia sulla medesima. brutta strada del 2018 per quanto riguarda il delinquenziale vezzo di abbandonare i propri rifiuti qua e là, a seconda dell'estro del giorno. Con una novità che pare proprio essere il trend della nuova stagione degli EVI, gli Eco Vandali Insulsi, congrega agguerrita ed in continua espansione, ringalluzzita dalle multe irrisorie quando, raramente purtroppo, si fanno pizzicare e dall'adrenalinica scossa che ricevono ad ogni loro squallida azione impunita : puntare decisi sulle sorgive di cui il nostro territorio è ricco. Ecco allora in zona Paludetti, il toponimo non è affatto casuale, delle belle imbottiture da divano "colorare" le limpide, gorgoglianti acque seguite dalle immancabili ed imputrescibili lattine d'ogni sorta e da una valanga di plastica, materiale elettrico, scarti alimentari e pure una bella bicicletta, rubata o venuta a noia?, gettata su quell'ameno tratto di Greenway che scavalca il Sile al Ponte d'Orlando. Naturalmente non s'abbandonano i tradizionali "luoghi del cuore" come l'Ultimo Miglio dell'Ostiglia dove se il cantiere langue l'attività degli EVI è in piena trance "agonistica". Una trance che li porta, a volte, ad eccedere nel loro squallido gioco lasciando qualche traccia , post, fatture, non proprio eliminati come si deve per lo sguardo amaramente disgustato di chi , turista o semplice escursionista, si trova a passare di là.

Vittore Trabucco

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Il Veneto e le ferrovie, tra cinismo e insensibilità

  • Treviso-Ostiglia, ultimo miglio chiuso per il Core Festival

  • Treviso-Ostiglia, Ultimo Miglio: ecco l'area-sosta

  • Treviso-Ostiglia, due modi opposti di celebrare la giornata dell'ambiente

Torna su
TrevisoToday è in caricamento