Allenamenti e Coronavirus: sono ben 152.967 i minuti di lavoro "home edition" per le Colibrì

Dopo due mesi dal lockdown totale, proseguono gli allenamenti casalinghi delle ragazze dell’Ezzelina Volley Carinatese, con un incremento del +56% nel mese di aprile

L’emergenza Coronavirus ormai ha bloccato da due mesi tutte le attività in palestra. Con il nuovo decreto sembrerebbe che, con tutti i dovuti accorgimenti e precauzione, si potrà tornare all’attività sportiva di squadra dal 18 Maggio. Ezzelina Volley Carinatese sta preparando un piano d’azione per riuscire a tornare in palestra appena sarà consentito. In attesa di ciò le nostre ragazze, non sono rimaste con le mani in mano e, già come è stato per il mese Marzo, le atlete gialloblù si sono date da fare e hanno continuato ad allenarsi in casa con un totale di 152967 minuti di lavoro (+56% di lavoro in più rispetto al mese scorso).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli allenamenti autogestisti seguendo come sempre le indicazioni dei tecnici Marchetti e Ghiotto e del preparatore fisico Giovanni Fontana si suddividono in un lavoro di fisico e tecnica. Molto virtuose le ragazze dell’Under 16 Gialla, prime in classifica per il totale di minuti allenamenti svolto con più di 45.000 minuti di allenamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea in Medicina a Treviso: Governo impugna la legge del Veneto

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento